Archive for the ‘Trentino-Altoadige’ Category

Comunicato stampa – Pressemitteilung Lega Alto Adige – Südtirol : Attentato al centro profughi di Appiano

domenica, maggio 20th, 2018

Nella notte appena trascorsa si è verificato un atto intimidatorio presso la struttura che ad Appiano (BZ) ospita i migranti. Davanti al cancello dell’ex caserma Mercanti ignoti hanno innescato una carica che ha provocato un’esplosione. Secondo i mass media, sono stati lasciati anche cartelli con scritte contro i migranti che risiedono nel comune altoatesino.

Naturalmente noi condanniamo fermamente questo vile atto!

Nessuno deve permettersi di provocare danni o esplosioni e tanto meno macchiarsi di episodi di razzismo!

Detto questo però, pare evidente che la gente è sempre più stufa della politica sin qui intrapresa dagli ultimi governi in materia d’immigrazione.

Visti anche i dati, non della Lega, ma del Viminale che attestano la percentuale dei profughi che realmente scappano da una guerra sotto al 10%, a nessuno pare normale che un Paese possa farsi carico di così tante persone senza un lavoro, documenti che ne attestino la provenienza e  più alla ricerca di una situazione di benessere che in fuga da un conflitto. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA : GLI STUDENTI LAGARINI IN MARCIA PER LA PACE

giovedì, maggio 17th, 2018

 

Era il maggio del 2012 quando un ordigno esplose davanti all’Istituto  Morvillo-Falcone di Brindisi provocando la morte di una ragazza di 16 anni.

Sulla scia della commozione provocata da quell’atto, alunni e studenti di tutti gli istituti scolastici della Vallagarina, coordinati e patrocinati dalla Comunità della Vallagarina,  decisero di indire una marcia della Legalità.

La manifestazione voleva esprimere il cordoglio per la terribile azione ma anche vivere un momento di riflessione in un simbolico abbraccio a tutte le vittime della mafia, del terrorismo e la violenza in generale. In quel frangente gli studenti  hanno detto con forza che la coesione sociale è la giusta risposta  per reagire fattivamente e collettivamente: non solo per individuare e punire i mandanti, ma anche  per tornare a rivolgere l’attenzione alla cura dei nostri giovani, del loro benessere e del loro diritto a divenire protagonisti attivi della vita del paese.

Da quel momento la marcia intitolata “Marcia della legalità, solidarietà e pace” ha continuato a seminare il suo messaggio per un mondo privo di guerre. E anche quest’anno circa 500 studenti sono saliti ai piedi della Campana di Rovereto per far risuonare la  loro voce contro la violenza e per la giustizia.

L’evento che è al suo sesto anno è organizzato e patrocinato dalla Comunità della Vallagarina, insieme a Fondazione Campana e istituti scolastici lagarini e negli anni ha conquistato amministratori, presidi, insegnanti, forze dell’ordine e cittadini. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Conferenza stampa sui gazebo consultivi del prossimo fine settimana e sul tesseramento

giovedì, maggio 17th, 2018

A causa di un problema la conferenza stampa di oggi, giovedì 17.05, verrà posticipata di 10 minuti, ovvero avrà inizio alle ore 15:10.

Luogo, biblioteca giuridica del municipio di Bolzano e argomenti rimangono gli stessi.

  • Presentazione dei gazebo consultivi del prossimo fine settimana
  • Tesseramento
  • Programma in vista delle elezioni provinciali di ottobre

Presente il sottoscritto, militanti e sostenitori. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Conferenza stampa sui gazebo consultivi del prossimo fine settimana e sul tesseramento

mercoledì, maggio 16th, 2018

Giovedì 17.05 alle ore 15:00, presso la biblioteca giuridica del municipio di Bolzano conferenza stampa di presentazione dei gazebo consultivi del prossimo fine settimana e tesseramento.

Presente il sottoscritto, militanti e sostenitori.

È gradita la vostra partecipazione.

 

Grazie.

Massimo Bessone

 

 

Massimo Bessone

Commissario Lega Alto Adige – Südtirol

Vice Presidente del Consiglio Comunale di Bressanone

Tel: 335 768 75 65
mail: politica@bessone.it

sito web: http://www.bessone.it/

 

Rating 3.00 out of 5

CONFERENZA STAMPA: I GIOVANI PROTAGONISTI DEL SIPARIO D’ORO

martedì, maggio 15th, 2018

Martedì 15 maggio

alle ore 11,00 presso la Comunità della Vallagarina

 

 

 

Auditorium Melotti | 23-24-25 Maggio

 

 

Un Teatro che si rinnova a partire dai giovani, che sono i potenziali interpreti della domanda e dell’offerta di Teatro del futuro. E dove i giovani non sono soltanto fruitori passivi di spettacoli, ma diventano essi stessi fautori di un processo che li vede protagonisti attivi e consente loro di costruire un approccio all’arte della scena non effimero e non temporaneo. Questo il senso di una iniziativa che è punto di arrivo e di verifica di un percorso formativo nelle scuole superiori di Rovereto e della Vallagarina guidato dalla responsabilità delle/degli insegnanti, dall’impegno della Comunità della Vallagarina, del Comune di Rovereto e della Compagnia di Lizzana, da esperti specializzati in questo tipo di attività. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Tre attentati contro l’adunata degli Alpini

sabato, maggio 12th, 2018

andrea zambenedetti
trento

Due attentati contro le ferrovie trentine e un terzo episodio che con buona probabilità è riconducibile alla stessa mano incendiaria. Ieri l’alzabandiera ha ufficialmente aperto l’incontro che promette di portare a Trento seicentomila persone per l’adunata nazionale degli alpini, dove domani è atteso il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al momento non ci sono state rivendicazioni ma è difficile ipotizzare che l’evento e gli attentati non siano collegati.

 Prima le proteste dei sudtirolesi: a loro avviso era opportuno scegliere una data diversa dal centenario della Prima guerra mondiale, che coincide con l’entrata del Trentino nel Regno d’Italia. Poi a puntare il dito contro gli alpini sono stati alcuni studenti di Sociologia che hanno occupato la facoltà. Un comune sentire, quello tra sudtirolesi e studenti anarchici, del tutto inedito. «Alpini assassini» recitava un foglio appeso sulle colonne dell’Ateneo. Dello stesso calibro le scritte apparse lunedì mattina in via Mazzini, dove qualcuno si è spinto oltre aggiungendo ad «alpini assassini» anche «alpini stupratori». Giovedì notte c’erano state le sassaiole contro le vetrine dei negozi che vendono gadget dell’adunata. Il campanello d’allarme era invece suonato con la scomparsa dei tricolori e i furti degli striscioni. Ora però è sotto gli occhi di tutti il «salto di qualità» con il passaggio dai danneggiamenti agli attentati.< (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Primi 60.000 alpini arrivati a Trento per l’adunata

venerdì, maggio 11th, 2018

A Trento sono già arrivate 60.000 persone per l’adunata nazionale degli alpini, in programma da oggi a domenica. Il dato è stato ufficializzato nel primo pomeriggio dal comitato organizzatore, mentre il centro della cittadina è già costellato di tendoni, punti ristoro e da un viavai di alpini felici di incontrarsi e interagire con la popolazione. L’atmosfera di festa è stata interrotta la notte scorsa da un episodio che ha coinvolto un negozio che vende prodotti ufficiali dell’adunata, preso a sassate. Sono rimasti i segni nei vetri antisfondamento nelle due vetrine e sulla porta, e non risultano rivendicazioni.

Per solidarietà, il governatore del Trentino, Ugo Rossi, è passato al negozio lasciando un mazzolino di fiori alla titolare. Scritte ingiuriose contro gli alpini, non firmate, erano apparse nei giorni scorsi su alcuni muri in centro e alla facoltà di Sociologia alcuni universitari ieri avevano occupato l’aula studio Rostagno per protesta contro l’adunata. Al lavoro per garantire la sicurezza c’è intanto anche una sala interforze di polizia di Stato, carabinieri, finanza, polizia stradale, polizia locale, polizia penitenziaria e comitato organizzatore dell’adunata, collegata con quella della protezione civile. Personale esterno si è aggiunto a quello locale e per sabato e domenica sono pronti anche un elicottero e un aereo per il monitoraggio stradale. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Al via la 91° Adunata, inaugurate le cittadelle degli Alpini e della Protezione civile

venerdì, maggio 11th, 2018

TRENTO. Al via quest’oggi la 91° Adunata degli Alpini con una doppia inaugurazione che ha visto il taglio del nastro alla “Cittadella della Protezione civile” e alla “Cittadella degli Alpini”. Si tratta di due aree, la prima in Piazza Dante e la seconda al Parco Santa Chiara, che permetteranno ai cittadini di conoscere il mondo della Protezione civile e gli Alpini di oggi e di ieri.

 

Per la prima volta nella storia dell’Adunata è stata inaugurata una cittadella interamente dedicata alle tante importanti attività che la Protezione civile svolge in tutta l’Italia. In piazza Dante, a presenziare all’evento il Coordinatore Protezione Civile Ana, Gianni Gontero, il sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, il presidente della Provincia, Ugo Rossi e il presidente Ana, Sebastiano Favero.

Inaugurazione della “Cittadella della Protezione civile” e la “Cittadella degli Alpini”

“Con la realizzazione di questa cittadella – ha spiegato Gontero – vogliamo mostrare che la Protezione Civile è sempre presente e disposta ad aiutare con tutti i mezzi possibili”. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Sì ad un governo politico, NO ad un governo imposto dall’Europa.

martedì, maggio 8th, 2018

Visto l’esito negativo delle consultazioni, anche la Lega Alto Adige si schiera per un NO secco ad un governo “temporaneo” e “neutrale” .

Il recente passato ci ha insegnato che questi governi non sono ne neutrali, ne di breve durata. Dobbiamo evitare un governo imposto dall’Europa .

L’Italia ha bisogno di ripartire con una svolta decisa e solo un governo politico fatto dal centro destra insieme ai Cinque Stelle avrebbe potuto garantirla, viste le imposizioni dei penta stellati ed i capricci del loro leader, più alla ricerca di una poltrona che attento al bene del Paese, se non ci saranno nuovi sviluppi, non rimane che andare al più presto alle urne.

 

Massimo Bessone

Commissario Lega Alto Adige – Südtirol (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Comunicato stampa – Pressemitteilung : Ottima presa di posizione del sindaco contro l’accattonaggio! La gente non ne può più! Ora facciamo rispettare il regolamento!

mercoledì, maggio 2nd, 2018

 

Ottima la presa di posizione del sindaco di Bressanone, dr Peter Brunner, in relazione all’accattonaggio molesto, a Bressanone proprio non se ne può più!
Ormai il centro città è invaso da soggetti che non si limitano più a chiedere l’elemosina, ora il loro fare sempre più insistente, soprattutto con le categorie più deboli, assomiglia sempre più ad una pretesa, un dovere per il cittadino o il turista che si appresta a passare ove il richiedente denaro staziona.

La gente è stufa di questa situazione che non giova a nessuno e danneggia l’immagine della città.

Nella scorsa legislatura avevo presentato una mozione contro l’accattonaggio, bocciata dalla maggioranza, in questa il sindaco, avvalendosi anche della nostra opinione, ha partorito un’ordinanza diventata poi regolamento, che nonostante le limitazioni imposte dalla legge può funzionare, è il momento che venga messo in atto con severità. (altro…)

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.