Archive for the ‘Toscana’ Category

Stupri, degrado e politica debole. Qui il medioevo si chiama turismo

venerdì, ottobre 20th, 2017

Negli ultimi mesi Firenze è sotto assedio: potremmo chiamarla emergenza turismo. Dal novembre del ’66 – quando l’Arno trasformò per un giorno intero il centro di Firenze in una Venezia in mezzo alle colline e i giovani di tutto il mondo accorsero per salvare libri e opere d’arte e per aiutare la gente – questa città non ha mai smesso di essere invasa dai turisti di tutto il mondo.

L’afflusso è aumentato anno dopo anno, e continua ad aumentare, anche ma non solo per il successo televisivo dei «Medici» (che ai toscani ha fatto storcere non poco il naso). Chi passa durante il giorno in piazza del Duomo, in piazza della Signoria e nelle strade limitrofe, si trova in mezzo a una sorta di babelica «uscita dallo stadio», con una distesa di teste in movimento che fa venire il mal di mare. Si sa che le donne belle attirano pretendenti, e quando sono troppi la faccenda si complica, ma la soluzione non può certo essere quella scelta da Ulisse al suo ritorno a Itaca. Comunque negli ultimi tempi questa città si sta trasformando, sta cambiando in meglio, finalmente. Due esempi? (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Tragedia a Firenze, turista morto nella basilica di Santa Croce: colpito da un cornicione

giovedì, ottobre 19th, 2017

Tragedia a Firenze, turista morto nella basilica di Santa Croce: colpito da un cornicione

Tragedia nella Basilica di Santa Croce a Firenze. Un uomo è morto dopo essere stato colpito da un pezzo di capitello. La vittima è un turista spagnolo di 52 anni, inutili i soccorsi del 118, l’uomo è morto sul colpo.

 LIBERO.IT
Rating 3.00 out of 5

Il ricercatore con il microfono che ha incastrato i baroni: “Se fai ricorso addio carriera”

martedì, settembre 26th, 2017

di MICHELE BOCCI

FIRENZE Essere il migliore può rivelarsi non un pregio ma un difetto da penalizzare. Almeno nel mondo alla rovescia dell’università italiana. «Con che criterio sei stato escluso dal concorso? Col vile criterio del commercio dei posti». È quasi aulico il noto ex docente di diritto tributario Pasquale Russo, maestro di decine di colleghi e oggi dedito solo all’attività del suo studio fiorentino, quando spiega al ricercatore che vorrebbe diventare professore associato come funzionano le cose. «Non è che tu non sei idoneo, è che non rientri nel patto del mutuando». Russo non sa, quel 21 marzo del 2013, che chi sta ascoltando la sua lectio magistralis sul mondo dei concorsi dopo la riforma del 2010 ha acceso il registratore sul telefono. Sono proprio le parole memorizzate sul cellulare di Philip Laroma Jezzi a far partire l’inchiesta che ha travolto un intero settore scientifico di Giurisprudenza.

L’avvocato che denuncia Laroma Jezzi è un tributarista con studio in un grande palazzo nel centro fiorentino, in via Maggio, che si è opposto alla strada segnata per lui e per tanti suoi colleghi dai professori della sua materia. Non solo ha registrato due conversazioni fondamentali, ha anche tenuto costantemente informati procura e Gardia di finanza su quello che avviene all’università, su bandi e concorsi. Già anni fa una sua segnalazione aveva dato il via a un’indagine della procura, quella sull’ex direttore provinciale dell’Agenzia delle entrate fiorentina Nunzio Gargozzo, poi condannato ben tre volte per corruzione. Prendeva mazzette e in cambio si prodigava per far risparmiare le imposte a imprenditori e professionisti colpiti da accertamenti fiscali. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Firenze, concorsi truccati: arrestati 7 docenti universitari

lunedì, settembre 25th, 2017

La guardia di finanza di Firenze ha arrestato 7 docenti universitari per reati corruttivi nell’ambito di un’inchiesta su concorsi truccati. Per i 7 sono scattati i domiciliari, mentre altre 22 persone sono state colpite dalla misura dell’interdizione dalle funzioni di professore universitario e da quelle connesse a ogni altro incarico accademico per la durata di 12 mesi.

Nell’inchiesta, che riguarda l’intero territorio nazionale, risultano indagate complessivamente 59 persone. Le indagini sono partite dal presunto tentativo da parte di alcuni professori universitari di indurre un ricercatore, candidato al concorso per l’abilitazione scientifica nazionale all’insegnamento nel settore del diritto tributario, a ritirare la propria domanda per favorire un altro ricercatore, in possesso di un curriculum notevolmente inferiore, promettendogli in cambio l’abilitazione nella tornata successiva. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

I Rolling Stones incantano Lucca, 56mila fan in delirio

domenica, settembre 24th, 2017

Rolling Stones, Tgcom24 sotto il palco: ecco le immagini

Tra sbuffi di fumo e lampi rosso fuoco, Lucca ha ospitato il concerto evento: i Rolling Stones, dopo il Circo Massimo a Roma nel 2014, si sono presi le mura storiche della cittadina toscana per l’unica data italiana del No Filter Tour, partito da Amburgo il 9 settembre. In 56mila hanno risposto all’appello del quartetto di ultrasettantenni che non smettono mai di stupire per la potenza di un rock che non ha età.

“Ciao Lucca, ciao Toscana, ciao Italia. Come state tutti? Questa è la prima volta che suoniamo in Toscana”, dice Mick Jagger, entrando in scena per primo in luccicante giacca di lamè dorato e camicia viola, e in un italiano quasi perfetto, dopo aver infiammato la folla con Sympathy for the Devil e It’s Only Rock ‘n’Roll. E Mick durante tutto il concerto si divertirà ad esercitarsi con l’italiano raccontando anche di aver “passato una bellissima giornata a Firenze. Ho incontrato Theresa May e abbiamo mangiato un gelato sul Ponte Vecchio”. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Alluvione a Livorno, perché è esondato il fiume della morte: lavori per cinque milioni ma sbagliati i calcoli.

martedì, settembre 12th, 2017

Il battesimo dell’acqua è avvenuto la scorsa notte. Quella che doveva essere l’opera definitiva per proteggere la città non era mai stata utilizzata prima. Non ce n’era mai stato bisogno. Le quattro casse di espansione che dall’ottobre del 2015 vigilano sul Rio Maggiore, il solito sospetto di ogni allagamento livornese, si sono riempite. Non è bastato. Le vasche di cemento armato si sono rivelate, piccole, troppo piccole. L’acqua in eccesso caduta dal cielo ha potuto continuare la sua corsa sotterranea intasando i tubi, facendo esplodere i canali seminterrati, provocando la morte di sette persone.

Rating 3.00 out of 5

Nella città devastata da fango e detriti

lunedì, settembre 11th, 2017
marco menduni
inviato a livorno

«Non si può morire per il Libeccio», si dispera Maria, amica di famiglia di una famiglia distrutta dall’alluvione, padre, madre, nonno e figlio, pensando a quel vento che dalla sera prima ha iniziato a spirare fortissimo. Il mare non ha più raccolto l’acqua dei fiumi, saturandoli e poi facendoli esplodere.


LEGGI ANCHE – Una trappola costruita dall’uomo (M. Tozzi)

(altro…)

Rating 3.00 out of 5

Nubifragio Livorno, Coldiretti: “Danni allʼagricoltura per oltre 3 milioni di euro”

domenica, settembre 10th, 2017

Il nubifragio di Livorno ha causato danni per oltre 3 milioni di euro a strutture, fieno, attrezzature e scorte. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulla base dei dati forniti dall’Ucea, l’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria. Sulla zona sono caduti duecento millilitri d’acqua in poche ore, oltre sei volte la pioggia di tutta l’estate. La macchina della solidarietà è già in moto: l’associazione ha offerto aiuti concreti a famiglie e aziende colpite dalla calamità naturale.

 

Nubifragio Livorno, Coldiretti: "Danni all'agricoltura per oltre 3 milioni di euro"

Caldo e siccità aggravano i danni – Secondo la Coldiretti, l’estate 2017 ha conquistato “un posto d’onore per il caldo” e si classifica come “la quarta più siccitosa di sempre”. La temperatuta media ha superato di 2,48 gradi, a livello nazionale, quella normalmente attesa in questo periodo. Particolamente grave la situazione in Toscana, una regione storicamente risparmiata dalla siccità, dove è caduto il 57% di precitazioni in meno. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

“Violentate da 2 carabinieri”. L’Arma li sospende. Uno di loro: “Rapporto consenziente”

domenica, settembre 10th, 2017

Ultimo aggiornamento:

La denuncia di stupro di due ragazze americane: la notizia sui siti internazionali

GIORNALI_25231219_180436

Firenze, 9 settembre 2017 – Uno dei due carabinieri indagati per la presunta violenza sessuale ai danni di due studentesse americane, avvenuta a Firenze la notte tra mercoledì e giovedì scorsi, si sarebbe presentato oggi negli uffici della procura del capoluogo toscano accompagnato dal suo legale. Da quanto appreso, l’uomo avrebbe ammesso di aver avuto un rapporto sessuale con una delle due ragazze, sostenendo però che fosse consenziente.

Nelle prossime ore dovrebbe essere ascoltato anche l’altro carabiniere iscritto nel registro degli indagati. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Maltempo, cinque morti a Livorno. Città allagata. Rientra l’allarme rosso in Liguria

domenica, settembre 10th, 2017

Livorno, 10 settembre 2017  – Cinque morti a Livorno per il maltempo. Lo rendono noto i Vigili del Fuoco. Una vittima nella zona di Monterotondo, non lontano da Montenero, sulle colline della città. Altri quattro sono deceduti in via Nazario Sauro. Nella notte sulla città e i suoi dintorni nella notte hanno soffiato venti fortissimi e molte strade si sono allagate, trasformandosi in fiumi: circa 400 millimetri in poco più di 4 ore. I pompieri sono stati impegnati con diverse squadre, in oltre 100 interventi.  Danni registrati anche nel quartiere di Montenero, dove i volontari della locale Misericordia sono in azione da tutta la notte per spalare il fango e i detriti che hanno invaso le strade e travolto le auto.

L’ondata di maltempo che sta interessando la Toscana ha dapprima toccato la provincia di Pisa, per poi arrivare a Livorno. Piogge intense interessano anche altre province della Toscana, senza però causare particolari disagi. La linea ferroviaria tra Cecina, Livorno e Pisa è stata chiusa.  (altro…)

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.