Archive for the ‘Lazio’ Category

Roma, in fiamme bus in via del Tritone: fumo nero e traffico in tilt, una ragazza ustionata a un braccio

martedì, maggio 8th, 2018

Mattinata di paura nella centralissima via del Tritone: un autobus Atac della linea 63 diretto verso largo Chigi ha improvvisamente preso fuoco per un corto circuito. Le fiamme hanno subito avvolto parte del mezzo pubblico e poi si sono estese al resto del bus distruggendolo completamente. Terrore in tutta la zona anche per le esplosioni di finestrini, gomme e serbatoi di carburante dell’aria condizionata. Alta la colonna di fumo visibile in tutta la zona, ma non ci sono feriti gravi, né intossicati: solo una giovane commessa di un negozio della via è stata portata al San Giovanni in codice giallo per una lieve ustione al braccio, che si è procurata nel tentativo di abbassare la saracinesca, e per lo choc. Danneggiato anche il negozio, evacuata la Rinascente per precauzione, il ministro Minniti è arrivato subito sul posto, dove si è fatta vedere anche l’assessore capitolino ai Trasporti Meleo.

Rating 3.00 out of 5

Il dossier choc: ecco dove si apriranno le prossime voragini

mercoledì, marzo 28th, 2018

di Enrico Salvatori

A Roma, mentre passeggiamo in centro, potremmo improvvisamente inabissarci fino a 25 metri sottoterra. No, non è un film di fantascienza, ma un fenomeno ben noto ai geologi detto sinkhole o «porta dell’inferno». Si tratta di grandi voragini – nel resto del mondo profonde anche 100 metri – che si aprono improvvisamente inghiottendo auto, case e persone e di cui il territorio romano, secondo gli scienziati della terra, è tra le aree al mondo maggiormente interessate.

Queste “nostre” voragini, spiegano dall”ISPRA, sono strettamente connesse alla rete di cavità sotterranee prodotta dalle attività umane come reti idrauliche, cave e catacombe, in più di duemila anni di storia della città. La presenza di queste cavità, connessa alle perdite d’acqua, produce il collasso degli strati più superficiali del terreno con l’effetto in superficie della formazione di voragini. Negli ultimi quindici anni si è registrato un incremento di questi fenomeni di sprofondamento, soprattutto con la maggiore frequenza di eventi piovosi brevi e di forte intensità. Fatto che, come abbiamo visto dalle cronache, produce un maggiore rischio per la popolazione e per le infrastrutture, con danni alle strade, ai sottoservizi e al patrimonio archeologico.

Ora però la politica non ha più scuse, perché grazie ad una mappa di suscettibilità agli sprofondamenti realizzata da Giancarlo Ciotoli e Stefania Nisio dell’ ISPRA, è possibile valutare le probabilità che un evento di collasso del suolo si verifichi in un determinato spazio all’ interno del territorio di Roma capitale. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Le strade di Roma devastate dalle buche, boom di clienti dai gommisti: “Lavoro triplicato”

martedì, marzo 27th, 2018

YOU TUBE

Rating 3.00 out of 5

Pomezia, M5s scarica il sindaco ribelle: i consiglieri si dimettono. Fucci: “Irresponsabili

sabato, marzo 17th, 2018

di CLEMENTE PISTILLI

Da incorruttibile a nemico pubblico numero uno, da campione dell’universo pentastellato da esibire in ogni occasione a contestatore da abbattere. Triste parabola quella di Fabio Fucci all’interno del Movimento 5 Stelle. Il sindaco di Pomezia, il primo che è riuscito a issare una bandiera del M5s su un municipio del Lazio, appare destinato anche ad essere il primo in Italia a finire a casa per dimissioni di massa da parte della sua maggioranza.

Una decisione ufficializzata questa sera, al termine del consiglio comunale nella città del litorale romano, dai consiglieri pentastellati ormai in rotta di collisione con il primo cittadino che si è ribellato alla regola dei due mandati e per ricandidarsi ha deciso di farlo con una civica.

Dopo una consiliatura passata sui banchi dell’opposizione, quando la città fondata da Mussolini era retta dal centrosinistra, Fucci venne eletto sindaco il 10 giugno 2013. Pomezia divenne il primo centro del Lazio conquistato dal Movimento 5 Stelle. E i risultati ottenuti dal primo cittadino entusiasmarono Beppe Grillo e i big del M5S. Non c’era incontro importante in cui non venisse fatto salire Fucci sul palco e in cui non venisse sbandierato il “sistema Pomezia”. Popolarità che raggiunse l’acme quando, nelle intercettazioni compiute dagli investigatori impegnati nell’inchiesta Mafia Capitale, emerse una conversazione in cui Salvatore Buzzi, ras delle coop, definì il sindaco di Pomezia un incorruttibile. Ecco dunque che con Virginia Raggi sindaca di Roma e sindaca della Città Metropolitana, la ex Provincia, a Palazzo Valentini quest’ultima chiamò come suo vice proprio Fucci. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Buche a Roma, è emergenza ovunque In Tangenziale si va a 30 km all’ora

giovedì, marzo 8th, 2018

Dall’Appia alla Collatina, dalla Casilina a Boccea. E poi ancora altri quartieri, interessati da lavori di rifacimento del manto stradale, complessivi oppure solo in alcuni tratti. A distanza di un anno – e con un investimento da parte del Comune di 85 milioni di euro, previsti nel piano elimina-buche della Capitale nell’ambito del progetto #stradenuove – è rimasto poco o niente. Le voragini si sono riformate, l’asfalto è di nuovo scomparso, lasciando il posto a crepe e dissesti in mezzo alle strade. Segno che le riparazioni, anche questa volta, non sono state proprio a regola d’arte. L’allarme buche è sotto gli occhi di tutti, anche ieri decine di incidenti, migliaia di segnalazioni da parte dei romani da tutta la città, e anche oltre il Raccordo anulare, sul litorale di Ostia come nell’estrema periferia sud.

Un bollettino di guerra, un interminabile elenco di strade non percorribili. I vigili urbani ne hanno chiuse parecchie e hanno segnalato al Dipartimento Simu del Comune, che si occupa della manutenzione, quelle della grande viabilità dove la situazione è più pericolosa. Alle 18 di ieri il Comando generale aveva registrato 426 interventi in 24 ore, che sono arrivati a oltre 500 in serata, solo per buche e avvallamenti nella carreggiata. Il clou di una tre giorni di fuoco visto che sono stati 700 i vigili urbani che hanno preso il posto dei presidenti di seggio (e degli scrutinatori) assenti a Castelnuovo di Porto durante lo scrutinio dei voti esteri alle elezioni, senza contare il presidio fisso alla voragine di via Livio Andronico, alla Balduina, e adesso anche quello a Ponte Palatino, tuttora chiuso.

Rating 3.00 out of 5

Latina, carabiniere spara alla moglie: poi uccide le figlie e si toglie la vita

mercoledì, febbraio 28th, 2018

Un gravissimo dramma familiare sconvolge Cisterna di Latina. Luigi Capasso, un appuntato di 45 anni, ha aperto il fuoco contro la moglie, Antonietta Gargiulo. Poi si è barricato in casa con le due figlie di 8 e 14 anni (guarda la gallery).

Inutile il blitz dei carabinieri dopo nove, lunghissime ore di trattativa: quando i militari sono entrati in casa, hanno trovato il corpo dell’uomo che si è sparato con l’arma d’ordinaza, e quello delle due bimbe. All’origine del folle gesto la separazione in corso dalla donna che il carabiniere non ha mai voluto accettare (guarda la gallery). (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Roma, voragine alla Balduina: sette auto precipitate nel vuoto e due palazzi evacuati

giovedì, febbraio 15th, 2018

di VALENTINA LUPIA E FLAMINIA SAVELLI

Ennesima voragine sulle strade della Capitale. Stavolta così grande che ha addirittura ingurgitato sette vetture parcheggiate, sprofondate per circa dieci metri. Il crollo è stato registrato poco prima delle 18 in via Livio Andronico, alla Balduina, nel XIV municipio. Come confermato dai vigili del fuoco, che sono sul posto con due squadre, non ci sono feriti. A franare è stata la porzione di strada adiacente al cantiere dell’ex Istituto Santa Maria degli Angeli di via Lattanzio la cui demolizione è cominciata a ottobre scorso per far spazio ad alcuni parcheggi interrati. Nei giorni scorsi, anche sul sito di Luce Verde, era stata segnalata una copiosa perdita d’acqua.

{} (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Maltempo, allerta neve a Roma e nel Lazio

mercoledì, febbraio 14th, 2018

È allerta neve nel Lazio sopra i 200-400 metri con «apporti al suolo deboli» da questa mattina e per le successive 6-9 ore. Primi fiocchi di nevischio anche nella capitale, in particolare a Roma Nord: nevica da questa mattina in maniera più consistente, invece, a Rocca Priora, Rocca di Papa, Nemi. Fiocchi anche nelle cittadine a nord di Roma, in particolare a Bracciano e Sasso.

Rating 3.00 out of 5

Violenta donna clochard in strada a Roma: arrestato senegalese

martedì, febbraio 13th, 2018

Una donna senzatetto è stata violentata lunedì sera sotto i portici di piazza Vittorio all’Esquilino, rione multietnico al centro di Roma. La vittima è una clochard 75enne, di origini tedesche. I carabinieri hanno arrestato poco dopo il presunto responsabile. Si tratta di un cittadino senegalese di 31 anni. Sono state le urla della donna a richiamare l’attenzione di una pattuglia in zona, che ha bloccato il violentatore mentre tentava di scappare.

La donna è stata soccorsa dai carabinieri e visitata al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni. Si trova ora nella caserma di via Tasso, ospitata e rifocillata dai carabinieri in attesa di una sistemazione. L’uomo, accusato di violenza sessuale, è stato portato nel carcere a Regina Coeli. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Corruzione e frode fiscale: 15 arresti, cʼè anche un magistrato | Volevano insabbiare lʼinchiesta milanese su Eni

martedì, febbraio 6th, 2018

Operazione congiunta tra le Procura di Roma e Messina contro le frodi fiscali. La gdf ha effettuato 15 arresti per due associazioni a delinquere dedite alla frode fiscale, reati contro la pubblica amministrazione e corruzione in atti giudiziari. Tra i fermati anche Giancarlo Longo, ex pm della Procura di Siracusa, l’avvocato Piero Amara e gli imprenditori Fabrizio Centofanti e Enzo Bigotti, quest’ultimo già coinvolto nel caso Consip.

L’ex pm di Siracusa Giancarlo Longo è accusato di associazione a delinquere, corruzione e falso. Il magistrato da qualche mese ha chiesto il trasferimento al tribunale di Napoli. “In qualità di pubblico ufficiale svendeva la propria funzione”, si legge nella misura cautelare emessa a suo carico. (altro…)

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.