Archive for the ‘Esteri’ Category

Biden-Harris, giuramento in diretta. C’è anche Pence. Presenti Obama, Clinton e Bush. Trump: «In qualche modo torneremo»

mercoledì, Gennaio 20th, 2021

Il giorno è arrivato: il presidente eletto Joe Biden si insedia alla Casa Bianca dando il via ufficiale al suo mandato e a quello della sua vice Kamala Harris. Una cerimonia atipica, in una Washington deserta e blindata. Immense le misure di sicurezza per scongiurare scontri e violenze, come quelli avvenuti il 6 gennaio a Capitoll Hill. Donald TrumpMelania hanno lasciato mano nella mano la residenza presidenziale: non saranno all’Inauguration Day. «Sono stati quattro anni incredibili», ha detto Trump prima di imbarcarsi con la moglie alla volta di Mar-a-Lago, in Florida. ​Il primo discorso di Joe Biden da presidente non tratterà di Donald Trump, ha assicurato Jen Psaki, futura portavoce della Casa Bianca. «È un nuovo giorno in America», ha twittato Biden. APPROFONDIMENTI

Ovazione per Biden e Jill

Ovazione e applausi per Joe Biden e la first lady Jill quando sono usciti da Capitol Hill per raggiungere la piattaforma per la cerimonia di giuramento.

Kamala Harris: qui grazie alle donne che mi hanno preceduto

Kamala Harris scende i gradini del Campidoglio per il giuramento insieme al marito Doug Emhoff. È accolta da un’ovazione e anche Mike Pence, il vicepresidente uscente, la applaude. «Sono qui oggi grazie alla donne che ci sono state prima di me, che mi hanno preceduto», ha twittato postando un video in cui ricorda la madre e il suo arrivo negli Stati Uniti. Harris quindi ricorda le «generazioni di donne afroamericane, asiatiche, bianche, ispaniche, native americane» che hanno fatto la storia americana. «Donne che si sono battute per l’uguaglianza, la libertà. E che continuano a combattere per i loro diritti», dice nel video.

L’arrivo in Campidoglio di Biden e Jill

Il presidente eletto Joe Biden e la moglie Jill sono arrivati al Campidoglio di Washington, dove tra breve si svolgerà la cerimonia del giuramento. La coppia presidenziale, insieme alla vice presidente eletta Kamala Harris e al consorte Douglas Emhoff, è stata accolta da un picchetto d’nore schierato lungo la scalinata e dai leader democratici e repubblicani del Congresso. 

Obama e i Clinton

Barack e Michelle Obama, George W. Bush e sua moglie Laura e Bill e Hillary Clinton sono arrivati al Campidoglio. Hillary Clinton celebra Kamala Harris. «Mi fa piacere pensare che quello che per noi è oggi storico – una donna che giura per la vicepresidenza, sembrerà una cosa normale e ovvia quando le nipoti di Kamala saranno cresciute», twitta l’ex segretario di stato che aspirava a rompere il soffitto di cristallo e diventare il primo presidente donna. Un sogno che quattro anni fa si è infranto con la vittoria di Donald Trump. 

Allarme bomba alla Corte Suprema

La Corte Suprema di Washington è in corso di evacuazione a seguito di un allarme bomba. Lo riferisce la Cnn. Secondo l’emittente, che cita una fonte a conoscenza dell’allarme, in questi istanti è notevolmente aumentata la presenza di militari della Guardia Nazionale.

Rating 3.00 out of 5

Terremoto in Argentina, scossa di magnitudo 6.4: crollate alcune case

martedì, Gennaio 19th, 2021

Un terremoto di magnitudo 6.4 ha scosso nella notte il nordovest dell‘Argentina. L’epicentro è stato individuato a Pocito, nella provincia di San Juan, a circa 800 chilometri dal confine con il Cile, mille da Buenos Aires. Lo riporta l’Usgs. La scossa è stata seguita da almeno altre 4 di forte entità. Non si ha al momento notizia di danni alle cose o alle persone. 

La prima scossa, avvertita distintamente in una vasta parte dell’Argentina, si è verificata intorno alla mezzanotte (le 4 in Italia), sorprendendo molti residenti nel sonno. Gli abitanti dei diversi dipartimenti della regione di Cuyo cercano di ritrovare la calma, dopo una serie di scosse di assestamento che hanno seguito quella principale prolungando la paura per oltre un’ora. Molte le abitazioni rimaste senza corrente elettrica. 

Rating 3.00 out of 5

Crisi di governo, in Europa nessuno capisce Renzi

venerdì, Gennaio 15th, 2021

Quando in giornate ‘particolari’ come queste arrivano messaggi dalle cancellerie estere del genere ‘Come va?’, si capisce che si tratta del ‘diplomatichese’ per chiedere: ‘Che diavolo sta accadendo in Italia?’. Perché in questi giorni ai responsabili di governo ne stanno arrivando tanti di messaggi del genere ‘Come va?’. La crisi politica italiana genera stupore nei palazzi delle istituzioni all’estero. Stavolta fanno davvero fatica a capirla, con l’aggravante che mai come stavolta la crisi non è solo affare italiano, ma europeo, visto che l’Italia ha la gran parte della responsabilità sulla riuscita del Next Generation Eu, sforzo inedito europeo di 750mld per affrontare la crisi da covid. Per ora, l’unica rassicurazione per gli europei è che il piano italiano di ripresa è ‘salvo’, approvato in consiglio dei ministri. Per il resto, aspettano ma non comprendono le ragioni del caos, perché il caso italiano è ben diverso da Olanda ed Estonia, paesi dove pure si è aperta una crisi di governo ma per motivi precisi.

Giovedì prossimo intanto Giuseppe Conte dovrebbe partecipare alla videoconferenza con gli altri leader europei per un aggiornamento sulla pandemia. I giornali stranieri mettono a fuoco il suo avversario: Matteo Renzi.

“Assoluta irresponsabilità di Renzi”, twitta la presidente del gruppo dei Socialisti&Democratici europei Iratxe Garcia Peres. “Nel mezzo di una pandemia globale, la stabilità e la sicurezza del governo sono essenziali per rispondere alle preoccupazioni sanitarie, sociali ed economiche – continua – Spero che l’Italia esca da questa situazione al più presto”.

“Non vediamo come questo dramma politico sia di qualche aiuto ai cittadini e alle imprese italiane che stanno soffrendo molto per le conseguenze della pandemia”, commentano dal Ppe.

“In Europa ci aspettiamo un atteggiamento costruttivo dal capo del governo Conte e da Renzi. Come maggiore beneficiaria del Next Generation Eu, l’Italia ha una grande responsabilità”, dice l’europarlamentare dei Verdi tedeschi Alexandra Geese, che parla italiano e conosce bene il panorama politico italiano. “Dall’Europa, osservo con preoccupazione la crisi di governo – aggiunge – l’Italia ha bisogno di un governo stabile per superare la crisi sanitaria e per presentare al più presto un buon piano economico all’Europa per uscire dalla crisi con un’economia più forte, sociale e verde”.

Enrico Letta, primo premier a fare le spese delle azioni del rottamatore nel 2014, sottolinea sull’americana Cnbc che “la crisi provocata dal partito più piccolo, 2,5 per cento nei sondaggi, è un record persino in Italia”.

Rating 3.00 out of 5

Terremoto in Indonesia: almeno 34 morti e centinaia di feriti sull’isola di Sulawesi

venerdì, Gennaio 15th, 2021

E’ di almeno 34 morti il bilancio delle vittime del terremoto di magnitudo 6.3 avvenuto nella notte sull’isola indonesiana di Sulawesi. Tra gli edifici crollati ci sono un albergo e un ospedale. I soccorritori parlano di “molte persone ancora sotto le macerie”. Centinaia i feriti.

Indonesia, terremoto sull'isola di Sulawesi: morti e distruzione

TGCOM

Rating 3.00 out of 5

La «rivolta» del personale della Regina Elisabetta: si dimette la capo governante

giovedì, Gennaio 14th, 2021

di Federica Bandirali

La «rivolta» del personale della Regina Elisabetta: si dimette la capo governante

Ha lavorato per la famiglia reale per 32 anni: Patricia Earl, al servizio di Sua Maestà come capo governante, si è improvvisamente dimessa: la scelta, secondo i giornali inglesi, a seguito di una rivolta del personale di palazzo per motivi legati alla pandemia. Negli ultimi trent’anni la regina Elisabetta II ha sempre trascorso il Natale con il consorte, il principe Filippo, nella tenuta invernale di Sandringham, a Norfolk ma quest’anno non sarà così  e lo trascorreranno nel Castello di Windsor. Sembra infatti che i dipendenti e la servitù reale di Sandringham si sia rifiutata di isolarsi dalle proprie famiglie (prassi richiesta da Buckingham Palace) per poter garantire un Natale in piena sicurezza alla regina Elisabetta. Risultato: la sovrana non è potuta partire per il Norfolk ed è rimasta a Windsor. Proprio per garantirle un soggiorno lontano da ogni forma di contagio, il personale di servizio avrebbe dovuto rinunciare alle festività natalizie in famiglia con conseguente allontanamento dai cari per almeno quattro settimane.

Rating 3.00 out of 5

Trump, «Per interdirlo basta il 14esimo emendamento». Per l’assalto al congresso 150 sospetti (anche poliziotti)

martedì, Gennaio 12th, 2021

Cinque giorni dopo l’assalto al Congresso dei fan di Donald Trump, emergono nuovi video che rivelano un livello di violenza e aggressività maggiore di quello lasciato vedere dalle prime immagini. I social mostrano un poliziotto trascinato fuori e picchiato a terra, suoi colleghi aggrediti mentre sono intrappolati nella folla, dimostranti che cantano «impiccare Mike Pence», un gruppo di rivoltosi che sembra cercare alti dirigenti dentro l’edificio. Nell’attacco sono stati usati scudi sottratti agli agenti, mazze da hockey, stampelle, bandiere. Oltre 50 agenti della polizia di Capitol Hill sono rimasti feriti, di cui 15 ricoverati, in gran parte per ferite alla testa. Uno è morto.

Donna espulsa dall’aereo: aveva partecipato all’assalto di Capitol Hill

Donald Trump censurato da Twitter, dubbi Merkel: «Blocco account problematico»

Il dipartimento e l’Fbi stanno perseguendo oltre 150 sospetti nelle indagini sull’assalto al Congresso, dopo averne già arrestati e incriminati una quindicina. Lo scrive il New York Times, prevedendo che il numero è destinato a salire. Il Bureau ha ricevuto oltre 70 mila ‘soffiatè dopo aver chiesto l’aiuto pubblico per identificare i sospetti che appaiono in varie foto e video. Nel frattempo la polizia di Capitol Hill ha aperto un’indagine interna su 10-15 agenti per il loro ruolo nell’assalto. Due sono già stati sospesi. 

Intanto accogliendo la richiesta della sindaca della capitale Muriel Bowser, Donald Trump ha approvato una dichiarazione di emergenza per Washington dopo l’assalto al Congresso ordinando l’assistenza federale da oggi al 24 gennaio per garantire la sicurezza in vista del giuramento di Joe Biden. Lo rende noto la Casa Bianca.  «Oggi il presidente Donald Trump ha dichiarato che una emergenza esiste nel distretto di Columbia e ha ordinato l’assistenza federale per integrare la risposta del distretto dovuta alle condizioni di emergenza derivanti dalla 59/ma cerimonia inaugurale, dall’11 al 24 gennaio 2021», si legge nel provvedimento. 

14esimo emendamento

Ma che sta succedendo sul fronte dell’impeachment? «Per bandire Donald Trump dai pubblici uffici non serve l’impeachment, basta più semplicemente e velocemente applicare la sezione terza del 14/mo emendamento della costituzione». Lo suggeriscono in un intervento sul Washington Post due autorevoli giuristi americani, Bruce Ackerman e Samuel R. Rosen, docenti di diritto rispettivamente alla Law School di Yale e dell’Indiana university. La sezione terza del 14/mo emendamento prevede tra l’altro che nessuna persona che abbia prestato giuramento come funzionario esecutivo possa ricoprire alcuna carica civile o militare se si accerta che è stata coinvolta «in insurrezione o ribellione» contro la costituzione. Secondo i due esperti, basterebbe un voto di maggioranza semplice di entrambe le camere, anzichè i due terzi previsti in Senato per la condanna nel processo di impeachment.

Rating 3.00 out of 5

Covid, il team dell’Oms in Cina giovedì per scoprire le origini del virus

lunedì, Gennaio 11th, 2021

Shanghai, 11 gennaio 2021 – Si sblocca la questione della visita degli esperti dell’Oms in Cina per scoprire l’origine del Covid-19 che si è diffuso in tutto il mondo. L’equipe dell’Organizzazione mondiale di sanità – comporta da 10 esperti – arriverà in Cina giovedì 14 gennaio. La notizia, a lungo attesa, arriva dalla Commissiona nazionale sanitaria del gigante asiaco, tramite uno scarno comunicato, in cui ha aggiunto che i ricercatori internazionali “coopereranno” con gli scienziati locali nell’inchiesta. La commissione non ha chiarito in quali luoghi potranno andare gli esperti

La visita è ultra sensibile per Pechino, ansiosa di evitare ogni responsabilità per l’epidemia che ha ucciso più di 1,9 milioni di persone nel mondo e ha infettato più di 90 milioni di persone.

I ritardi della missione Oms

La missione, a lungo pianificata, era attesa già a metà della scorsa settimana, ma da Pechino a sorpresa non arrivò il via libera, malgrado alcuni esperti fossero in viaggio o addirittura già arrivati in Cina, al punto che il direttore dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, lanciò una rarissima critica, dicendosi “molto deluso” per l’evoluzione degli eventi. 
Il ministero degli Esteri, in risposta, disse che i ritardi dell’operazione non erano “solo una questione di visti“. I colloqui, affermò la portavoce Hua Chunying, stavano continuando “sulla data specifica e sull’organizzazione specifica della visita del gruppo di esperti”. 

Rating 3.00 out of 5

Apple e Google rimuovono Parler dagli Store, il Twitter dei supporter di Trump

domenica, Gennaio 10th, 2021

Dopo Google anche Apple rimuove Parler, il Twitter della destra, dal suo App Store. La decisione è legata al fatto che Parler non ha preso le misure necessarie affrontare i discorsi di odio e violenza. “Abbiamo sostenuto che i diversi punti di vista dovessero essere rappresentati sull’App Store, ma non c’è spazio sulla nostra piattaforma per violenza e illegalità”. “Parler non ha preso le misure adeguate per affrontare il proliferare di queste minacce”.

“Parler non ha preso le misure adeguate per affrontare il proliferare di queste minacce sulla sicurezza della gente”., recita una nota ufficiale di Apple. 

Rating 3.00 out of 5

Indonesia, aereo scomparso: persi contatti con un Boeing 737 con 59 passeggeri. Trovati rottami in mare

sabato, Gennaio 9th, 2021

di Alessio Ribaudo

Indonesia, aereo scomparso:  persi contatti con un Boeing 737 con 59 passeggeri. Trovati rottami in mare

La ricostruzione del sito Flightradar 24

Le autorità aeroportuali indonesiane hanno perso i contatti con un Boeing 737-500 della compagnia Sriwijaya Air diretto verso Pontianak, sull’isola di Borneo. A confermare la notizia è stato il ministero dei Trasporti indonesiano che ha aggiunto che sono immediatamente partite le attività di ricerca e soccorso.

Sriwijaya Air flight #SJ182 lost more than 10.000 feet of altitude in less than one minute, about 4 minutes after departure from Jakarta.https://t.co/fNZqlIR2dz pic.twitter.com/MAVfbj73YN— Flightradar24 (@flightradar24) January 9, 2021

La ricostruzione
Rating 3.00 out of 5

India, sposa mollata sull’altare convola a nozze con uno degli invitati

sabato, Gennaio 9th, 2021

di Giampiero Valenza

Sarebbe una perfetta trama di un film, con lei che minaccia di avvelenarsi il giorno del suo matrimonio e lui, il futuro marito, che fugge proprio prima del “sì”. Lei si dispera ma, in quel giorno, durante quella stessa festa, decide di sposare uno degli ospiti. E’ quanto accaduto nel Tarikere taluk, nel distretto di Chikkamagaluru, in India. A darne notizia è l’edizione on line del Bangalore Mirror

Protagonisti di questa storia sono Naveen, il promesso sposo, e Sindhu, la promessa sposa, che il giorno prima, sabato, avevano posato per un set fotografico e ricevuto i saluti degli ospiti. Ma di lui, domenica, si è persa ogni traccia.

Il giorno delle nozze Sindhu si è fatta prendere dalla disperazione per il suo matrimonio rovinato, così i genitori di lei hanno iniziato subito a cercare un nuovo candidato. In breve tempo sono riusciti nel loro intento, individuandolo nella sala degli ospiti. Lui, Chandru, autista della Bmtc, la compagnia dei trasporti pubblici della zona, era infatti tra gli invitati, ed ha accettato di convolare a nozze in quello stesso momento.

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.