Archive for the ‘Puglia’ Category

Una barriera corallina al largo della Puglia: il video della scoperta

domenica, Marzo 10th, 2019

Ma l’ipotesi degli studiosi è che il fronte della barriera possa estendersi anche ben oltre, seppure non in modo uniforme: in direzione del capoluogo pugliese, da un lato, e fino a Otranto, dall’altro. “È la prima volta che nel Mediterraneo scopre una barriera così, con caratteristiche molto simili a quelle di memoria equatoriale” spiegano dall’Ateneo barese

https://www.lastampa.it/2019/03/08/societa/l-apos-unica-nel-mediterraneo-y6JZLpQdSUS12LjFyk0HjP/pagina.html

Rating 3.00 out of 5

Scontro M5S-Lega sulle trivelle, ore decisive per salvare il decreto semplificazioni

giovedì, Gennaio 24th, 2019

Rimane una manciata di ore per trovare l’accordo sul caos trivelle dopo le minacce di dimissioni del ministro dell’Ambiente Sergio Costa e la presa di posizione del sottosegretario leghista Massimo Garavaglia. Lo scontro fra M5S e Lega rischia di travolgere l’intero dl semplificazioni. Dopo il caos di ieri si sperava in un accordo nella notte o in alternativa nella Conferenza dei capigruppo del Senato e del Consiglio dei ministri fissato per le 9,30 che potrebbe servire da ulteriore istanza di chiarimento.

La maggioranza fatica a trovare un’intesa su autorizzazioni e canoni e questo ha comportato una serie di sospensioni e rinvii al Senato, fino al nulla di fatto registrato ieri intorno all’ora di cena. E all’ulteriore inasprimento della situazione in tarda sera.

Le posizioni “restano distanti” e la trattativa è stata “sospesa” almeno fino a stamattina, appunto fino alla Capigruppo di Palazzo Madama. Fonti leghiste spiegavano così l’impasse di ieri, con le commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato – che avrebbero dovuto proseguire l’esame del decreto Semplificazioni – sconvocate.

Rating 3.00 out of 5

Estrema destra, chiusa la sede di Casapound a Bari: 30 indagati per aggressione e ricostituzione del partito fascista

martedì, Dicembre 11th, 2018

i GIULIANO FOSCHINI

Ricostituzione del partito fascista. Oltre alle aggressioni ai manifestanti del corteo anti Salvini, compresa l’europarlamentare Eleonora Forenza, e ad alcuni carabinieri. Il tribunale di Bari ha disposto la chiusura della sede di Casapound, ‘partito politico di estrema destra’ scrivono i pm al termine di una lunga indagine coordinata dal procuratore aggiunto Roberto Rossi.

Aggressione squadrista a Bari, il racconto dell’eurodeputata Forenza

Condividi   Trentacinque le persone indagate nella prima inchiesta sull’estrema destra a Bari. La Procura contesta a 30 di loro di “aver partecipato a pubbliche riunioni, compiendo manifestazioni usuali del disciolto partito fascista e di aver attuato il metodo squadrista come strumento di partecipazione politica”. E sottolinea il ‘concreto’ pericolo di nuove aggressioni.

Rating 3.00 out of 5

Morti per roghi in ex discarica, la Procura: “Bari come la Terra dei fuochi”

venerdì, Novembre 23rd, 2018

Ventuno inquilini di una stessa palazzina nel quartiere Japigia di Bari sarebbero morti per tumori causati dalle sostanze tossiche provocate dai continui roghi della ex discarica comunale di via Caldarola, dismessa e bonificata ormai da 30 anni. Lo hanno stabilito le indagini avviate circa un anno fa dalla Procura di Bari, da cui emerge un quadro epidemiologico che “richiama fortemente quello riscontrato nelle aree della cosiddetta Terra dei fuochi”.

Gli accertamenti degli inquirenti si erano conclusi con una richiesta di archiviazione. Per il pm Baldo Pisani, infatti, è trascorso troppo tempo per perseguire penalmente il reato di morte come conseguenza di altro reato, ipotizzato a carico di ignoti. I familiari di alcune delle vittime hanno però fatto opposizione.

Famiglie delle vittime: “I reati sono attuali” – L’insorgenza di nuove diagnosi di neoplasia della popolazione residente nell’immobile di via Archimede 16 è “attuale e continua”. “Se si può ritenere che il reato di disastro ambientale sia ormai estinto per prescrizione, è invece pacifico che la consumazione dei reati di morte come conseguenza di altro reato, lesioni e omicidio colposo, si realizza al momento dell’insorgenza della malattia, in caso di lesioni, o alla data della morte, per l’omicidio colposo”. Ne consegue che, anche se sono trascorsi ormai trent’anni da quel disastro ambientale, i reati sono ancora perseguibili. Con queste motivazioni alcune delle famiglie delle vittime si sono opposte alla richiesta di archiviazione. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Lampade, cavi e scrivanie: le spese pazze per la nuova sede della Regione Puglia

sabato, Novembre 10th, 2018

Oltre un milione di euro solo per le plafoniere dell’illuminazione. Più di 270mila euro per ben mille scrivanie.

E ancora: spese quasi raddoppiate per il gruppo elettrogeno, quasi 300mila euro per installare 19,6 chilometri di cavi e altre modifiche aggiunte in corso d’opera, dalle lampade ai parcheggi.

La nuova sede della Regione Puglia continua a far discutere. Dopo l’inchiesta mandata in onda domenica scorsa dalla trasmissione “Non è l’arena”, il Movimento 5 Stelle pugliese rilancia con un’integrazione all’esposto già presentato nelle scorse settimane. Un altro esposto è stato inoltrato anche dal Codacons. E il presidente regionale, Michele Emiliano, prova a rispondere: secondo quanto riportato dal Corriere della Sera il governatore PD ha bloccato il potere d’acquisto e istituito un Collegio di vigilanza. La prima riunione dell’organo è stata trasmessa integralmente su Youtube. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Terremoto:scossa in Puglia,magnitudo 3.5

venerdì, Novembre 9th, 2018

(ANSA) – BARI, 9 NOV – Una scossa di terremoto è stata avvertita in Puglia, in particolare a Bari e nei comuni limitrofi. Secondo i dati dell’Ingv la magnitudo è di 3.5. Diverse persone sono scese in strada e numerose sono state le chiamate alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco. Al momento non si registrano feriti o danni. L’epicentro è stato registrato dagli strumenti dell’Ingv a 5 km a nord est di Altamura.

Rating 3.00 out of 5

“Tap, l’opera è legittima”, arriva il dossier di Costa: verso il via libera definitivo al gasdotto

venerdì, Ottobre 26th, 2018

l ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha inviato oggi al premier Conte la valutazione sul Tap, considerando l’opera legittima sul piano formale. Il ministro tiene comunque a sottolineare che tale giudizio esula dal suo “pensiero personale” e dal “convincimento politico, se l’opera sia giusta o no”.

Il lavoro di valutazione, spiega Costa, è durato ininterrottamente per più giorni, durante i quali sono state esaminate oltre mille pagine di documenti e c’è stata anche una nuova interlocuzione con Ispra su alcuni aspetti delle varie fasi della procedura. “E’ bene sottolineare che parliamo di un procedimento già autorizzato e concluso nel 2014, su cui si è espresso il Consiglio di Stato con sentenza 1.392 del 27 marzo 2017 confermandone  definitivamente la legittimità.

Tuttavia, come è stato detto, abbiamo ascoltato tutte le osservazioni provenienti dal territorio, sia dai portavoce del Movimento 5 Stelle sia dal comune di Melendugno. Abbiamo valutato se tutte le autorizzazioni fossero state emesse a norma di legge. Il risultato di questo lavoro è ora nelle mani del Presidente del Consiglio per le opportune valutazioni che il governo dovrà esprimere”, spiega il ministro Costa.

Tap, quando Di Battista promise: “Quest’opera la blocchiamo in 2 settimane”

(altro…)

Rating 3.00 out of 5

Gasdotto Tap, 36 ore per decidere. La ministra Lezzi: “Abbiamo le mani legate”. No Tap ai 5S: “Dimettetevi”

martedì, Ottobre 16th, 2018

Ancora 24-36 ore per decidere sulla sorte del gasdotto Tap. Anche se il sentiero per arrivare a uno stop appare “molto stretto” e si fa sempre più vicino il via libera ai lavori per “i costi troppo alti” in caso di blocco. Prende ancora tempo il governo al termine dell’incontro avuto dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dalla ministra del Sud Barbara Lezzi e dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa a Palazzo Chigi con il sindaco di Melendugno, Marco Potì, e alcuni esponenti e parlamentari pugliesi del M5S per fare il punto sul progetto, da sempre avversato dai pentastellati.

La riunione non ha posto fine all’incertezza sul completare o meno il Tap (Trans Adriatic Pipeline) ovvero il gasdotto trans-adriatico di 878 chilometri che porterà in Europa il gas dell’Azerbaijan approdando nel Salento. Anche se sembra ormai quasi certo il via libera. “Verifiche verranno ancora fatte dal ministro Costa nelle prossime 24-36 ore e prenderemo una decisione. Ma abbiamo le mani legate – ha spiegato Lezzi al termine dell’incontro – dal “costo troppo alto che dovremmo far pagare al Paese” per fermare l’opera, un costo che “per senso di responsabilità non possiamo permetterci”.

“Ci saranno verifiche sulle cartografie” del progetto ha puntualizzato il ministro Costa: “Parlo in particolare di eccesso di potere”. Prima dell’incontro il sindaco di Melendugno Marco Potì, aveva ribadito il suo no: “È un’opera inutile, dannosa e molto pericolosa per le popolazioni e il territorio. Questo progetto si ferma perché Tap ha commesso delle illegalità e illegittimità: ci sono errori progettuali e falsificazione dei documenti, quindi si ferma non per responsabilità politica ma per responsabilità di Tap stessa”. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA : A Gallipoli, Vittorio Sgarbi promuove il turismo dell’arte

sabato, Ottobre 13th, 2018

L’EVENTO / BONUS FISCALI PER RILANCIARE IL SALENTO E IL PATRIMONO STORICO

A Gallipoli, Vittorio Sgarbi promuove il turismo dell’arte

L’iniziativa dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Lecce e della Fondazione Messapia

LECCE – Promuovere il Salento e rilanciare il turismo. Una vera sfida. I primi numeri del 2018 (+8% gennaio-luglio) sono incoraggianti, dopo un periodo difficile, l’economia legata alla promozione del marketing territoriale, alla valorizzazione dei percorsi culturali e all’attività turistica, sta tornando in primo piano. In tutto il Salento gli albergatori segnalano un aumento degli stranieri, mentre sembra essere in atto un vero boom per quei privati che affittano appartamenti sui siti specializzati, ma anche per agriturismi, bed breakfast e campeggi. Dunque, un rilancio è possibile. L’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Lecce e la Fondazione Messapia, organizzano una due giorni di confronto, il 19/20 ottobre, ore 15.00, a Gallipoli presso il Teatro Schipa sul tema: “Il turismo in Salento tra libera iniziativa economica e pianificazione di percorsi di sviluppo sostenibile”. Ospite d’eccezione Vittorio Sgarbi, il quale visiterà la Citta di Gallipoli e traccerà una proposta sul turismo dell’arte. L’evento, inoltre, è sostenuto dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. La due giorni di Gallipoli mira ad avviare una riflessione sui temi legati alle attività professionali dei commercialisti e sui temi economici e fiscali nell’ambito turistico. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Bari, aggressione squadrista al quartiere Libertà: feriti i manifestanti del corteo anti Salvini

sabato, Settembre 22nd, 2018

di FRANCESCA RUSSI

Aggressione squadrista al quartiere Libertà di Bari. A essere colpito con cinghie e tirapugni in acciaio è stato un gruppo di cinque persone che tornava a casa intorno alle 22 dopo la manifestazione antirazzista “Mai con Salvini”. Lo racconta l’europarlamentare barese Eleonora Forenza eletta con la lista L’Altra Europa con Tsipras. “Stavamo tornando dalla manifestazione quando abbiamo incontrato una donna eritrea con un passeggino spaventata perché in via Eritrea, dove c’è la sede di CasaPound, era bloccata da un gruppo di persone – spiega la deputata – spaventata perché in questo quartiere non è facile avere la pelle scura. A quel punto ci siamo allontanati e ci hanno rincorso e ci hanno aggredito con cinghie e cazzottiere: una squadraccia fascista che ci ha inseguito e picchiato, tra passeggini e bambini. Eravamo inermi abbiamo cercato di scansare i colpi”.

Aggressione squadrista a Bari, la testimone: “Ci hanno colpiti con spranghe e tirapugni”

(altro…)

Rating 3.00 out of 5

Marquee Powered By Know How Media.