Nuovo Ponte Genova, il discorso di Renzo Piano: «Il più bel cantiere della mia vita»

L’architetto e senatore a vita: «Non parlerei di miracolo, è stato il Paese che ha mostrato una parte buona» – Agtw /CorriereTv
«È stato il più bel cantiere che ho avuto in vita mia. È stato straordinario». Così l’architetto e senatore a vita Renzo Piano, nel suo intervento nel corso della cerimonia di inaugurazione del ponte San Giorgio. “Siamo sospesi tra il cordoglio della tragedia e l’orgoglio di aver costruito il ponte. Non credo che si debba parlare di miracolo: semplicemente è stato che il Paese ha mostrato una parte buona”, ha aggiunto. «Costruire un ponte è un gesto di pace», ha continuato. «Io auguro a questo ponte di essere amato, adottato, non è facile essere erede di una tragedia. E credo che sara’ amato, perche’ e’ semplice e forte come questa citta'”. «Vorrei che questo ponte fosse visto di ferro e arie, costruito in acciaio e forgiato nel vento. Tutto qua, adesso il ponte è vostro. Lunga vita al ponte San Giorgio».
Rating 3.00 out of 5

No Comments so far.

Leave a Reply

Marquee Powered By Know How Media.