Archive for the ‘Comunicati stampa’ Category

AUGURI!!

domenica, Aprile 4th, 2021

Nonsolofole

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA: Il volo libero in parapendio in attesa della riapertura

giovedì, Marzo 25th, 2021

Pur costretti dall’emergenza sanitaria a restare con i piedi a terra, i piloti di deltaplano e parapendio non rinunciano a mantenersi informati sulla disciplina e a programmare il futuro.

Grazie alla tecnologia, una serie di appuntamenti a distanza tutt’ora in corso hanno raccolto quasi 4000 presenze. Ospiti tecnici, istruttori e i nostri campioni mondiali, sono stati affrontati argomenti come meteorologia, materiali, strategie di volo, manutenzione dei mezzi, sicurezza e volo in parapendio abbinato all’escursionismo, meglio noto come hike and fly, in pratica o voli o cammini.

Sull’onda del successo che questa disciplina sta raccogliendo, sono stati programmati tre raduni per la prossima estate: Hike&Fly Experience, il 12 giugno, con salita a piedi lungo i sentieri storici del Monte Grappa. Poi volo in un sito noto per le sue eccellenti condizioni aerologiche e atterraggio di precisione nei pressi del Garden Relais di Borso del Grappa (Treviso). Organizzazione Volo Libero Montegrappa e Parazoo.

La Prealpi Tour 2021 si terrà a Feltre (Belluno) dal 18 al 20 giugno, una combinazione di trekking e volo in parapendio tra rifugi e malghe nelle Prealpi Trivenete. Partenza dall’area Boscherai a Pedavena e aggiramento di sette punti prestabiliti prima dell’arrivo in val di Lamen. Organizzazione Para&Delta Club Feltre.

Pensata dal club Volomania, l’11 e 12 settembre appuntamento a Rovetta (Bergamo) per la H&F Presolana, nome mutuato dal massiccio montuoso delle Prealpi Bergamasche, detta anche “Regina delle Orobie” per i suoi 2.521 metri. Lo scorso anno i cinquanta posti previsti sono andati esauriti e il trofeo è finito al capo opposto della penisola, vinto dal pilota siciliano Giuliano Minutella.

A proposito di regine, nell’hike & fly il titolo regale spetta alla XAlps, gara biennale giunta quest’anno alla decima edizione. Decollerà il 20 giugno dalla piazza di Salisburgo dedicata a Mozart per raggiungere il Monte Bianco e tornare in Austria, un viaggio di andata e ritorno attraverso Germania, Svizzera, Francia e Italia. Dodici i punti di aggiramento, detti anche boe o turnpoint per un totale di 1.238 km da coprire entro il 2 luglio in volo o consumando le suole delle scarpe. Infatti in questa tipologia di competizioni nessun altro mezzo di trasporto è ammesso. Ogni 48 ore l’ultimo della coda viene eliminato. Parteciperanno 33 piloti da tutto il mondo, comprese tre donne. Dal Trentino e Alto Adige gli azzurri in lizza: Aaron Durogati, Tobias Grossrubatscher e Nicola Donini.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA : Libia: nuovo Governo. Forse a breve ripresa totale attività Oil & Gas italiane

mercoledì, Marzo 17th, 2021

Se oggi a Tripoli si apre una fase nuova con l’Esecutivo transitorio con a capo Abdul Hamid Dbeibah forse a breve anche le aziende dell’Oil & Gas italiano potranno tornare in Libia ad affiancare i giacimenti dell’ENI e di altre importanti Compagnie Petrolifere in partnership con NOC (National Oil Corporation) – Michele Marsiglia Presidente di FederPetroli Italia a seguito della cerimonia del nuovo Governo di Tripoli.

Continua Marsiglia – Se negli scorsi giorni abbiamo espresso qualche titubanza in un Governo che possa durare fino al 24 dicembre prossimo, data delle regolari elezioni, non escludiamo che possa essere candidato un membro giovane della Famiglia Gheddafi, le voci su un ritorno di Saif al Islam sono tante, vedremo già nelle prossime settimane cosa succederà. Importante sarà il possibile dialogo del nuovo Premier con le milizie interne, vero cuore della Libia.

Link e foto di riferimento: http://www.federpetroliitalia.org/?p=1807

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA ITS – INTESA CON LA MULTINAZIONALE SCHNEIDER

giovedì, Marzo 11th, 2021

LANCIANO (11/03/2021) – Siglata un’intesa tra Fondazione ITS SISTEMA MECCANICA di Lanciano (CH) e SCHNEIDER ELECTRIC SpA, la multinazionaleleader globale nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, per mettere a disposizione degli allievi dell’ITS le enormi competenze dei tecnici aziendali su aree di grande interesse ed attualità quali Industria 4.0, eco-efficienza energetica, progettazione elettrica intelligente.

Una prima collaborazione vedrà subito gli allievi del corso ITS impegnati in un modulo introduttivo alla “SMART MANUFACTURING”, progettazione elettrica nell’ambito della gestione sostenibile dell’energia e della trasformazione digitale dell’automazione. Gli interventi formativi, alternati ad esercitazioni e project work, saranno organizzati sia in presenza all’ITS che a distanza, sulle piattaforme in cloud che Schneider Electric mette a disposizione.

“L’intesa – ha affermato Paolo Raschiatore Presidente dell’ITS – rafforza il quadro delle collaborazioni con le aziende, sia che si tratti di grandi aziende che di piccole e medie imprese, che ITS SISTEMA MECCANICA ha messo in atto fin dall’inizio delle sue attività, ritenendo che questo rappresenti il vero valore aggiunto per la formazione di tecnici preparati ed in linea con le richieste di competenze del settore di riferimento.”

“Siamo orgogliosi di mettere a disposizione percorsi di formazione innovativi sulla trasformazione digitale e sulla sostenibilità, frutto dell’esperienza tecnologica e di mercato maturata sul campo – ha dichiarato Laura Bruni, Direttore Affari Istituzionali di Schneider Electric – Schneider Electric crede fortemente nel valore degli ITS per la crescita competitiva e occupazionale del Paese e nel lavoro di pregio della Fondazione ITS SISTEMA MECCANICA di Lanciano per il rilancio del territorio”.

“La collaborazione con Schneider Electric – aggiunge Antonio Maffei coordinatore dell’ITS – apre ulteriori canali di specializzazione per i giovani talenti del territorio oltre ad offrire la possibilità di co-progettare nuovi corsi, tirocini formativi ad alta occupabilità sempre più in linea con le tecnologie di Industria 4.0 viste anche in un’ottica di sostenibilità ambientale e va ad aggiungersi alle nuove collaborazioni con altri grandi gruppi come Mitsubishi Electric e Siemens”.  

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA :SILVIO LUCIANI A SANREMO 2021

giovedì, Marzo 4th, 2021

L’HAIR STYLIST SILVIO LUCIANI A SANREMO 2021

Nonostante le rigide misure anti Covid, il parrucchiere di Lanciano è

il ‘personal’ del personaggio rivelazione Gio Evan

LANCIANO (03/03/21) – Nonostante le rigide misure anti Covid, che prevedono un numero limitatissimo di presenze a Sanremo, l’hair styilist lancianese Silvio Luciani anche quest’anno è nella Città dei Fiori per la 71esima edizione della kermesse.

Quest’anno, infatti, è consentita la presenza di un solo stylist per artista, e Silvio Luciani cura in esclusiva l’immagine (capelli, barba e make-up) di Gio Evan, personaggio rivelazione del Festival, tra i più eclettici e originali del parterre di artisti.

Silvio Luciani – che già negli anni scorsi era stato a Sanremo (oltre ad aver calcato alcune delle più prestigiose passerelle televisive, di moda e di spettacolo) fa parte del team DIFFITALIA Group (art director Paolo Demaria e Patrizia Anno), che da diversi decenni segue il backstage di Sanremo curando i look dei cantanti e la collaborazione con le case discografiche.

Il ‘debutto’ a Sanremo di Gio Evan c’è stato ieri, mercoledì 3 marzo, con il brano “Arnica”, che ha composto nel testo e nella musica. Evan arriva al festival nella categoria ‘big’ a coronamento di un percorso estremamente originale e variegato, in cui ha esplorato numerosi linguaggi, tra cui la poesia e la scrittura.

“Sono estremamente felice, e lo sono più del solito – è il commento del parrucchiere frentano – intanto perché con la situazione che stiamo vivendo essere a Sanremo è, per me, motivo di particolare orgoglio e soddisfazione. E poi perché – aggiunge – essere lo stylist di un personaggio eclettico come Gio Evan è davvero stimolante; siamo entrati subito in sintonia sia umanamente che professionalmente, e poi la sua folta e riccioluta capigliatura è per me fonte di ispirazione”.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA:Covid: Psicologi, torna picco stress per italiani

venerdì, Febbraio 26th, 2021

Stressometro”: per 62% livello elevato di stress Lazzari (Cnop): “Dato allarmante, sta diventando strutturale”
Il livello di stress psicologico degli italiani torna ai livelli preoccupanti già vissuti nelle fasi più intense dell’emergenza coronavirus. Secondo quanto emerge dall’ultimo “Stressometro”, realizzato ogni settimana dall’Istituto Piepoli per conto del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, infatti, il 62% degli intervistati denuncia un elevato livello di stress, il dato più alto dall’inizio del nuovo anno, ancor più significativo considerando che ben il 39% dichiara un livello “massimo”. L’indicatore, inoltre, evidenzia percentuali uniformi su tutto il territorio nazionale, con picchi nel Sud (67%) e nel Centro Italia (64%), a cui seguono le Isole (61%), il Nord Est (60%) e il Nord Ovest (58%).

A preoccupare maggiormente gli italiani sono i fattori sanitari, economici e lavorativi legati alla pandemia: il sopraggiungere nel nostro Paese delle varianti del Covid-19 spaventa non poco l’opinione pubblica, non solo dal punto di vista della salute ma anche da quello della vita quotidiana, con la paura di nuove restrizioni che cresce di settimana in settimana. “La situazione di grave stress psicologico permane – afferma David Lazzari, presidente del Cnop – ed è sempre più allarmante perché sta diventando strutturale.

Rating 3.00 out of 5

RICERCA: CON SPERIMENTAZIONE CLINICA RISPARMIO 700 MLN PER SSN

giovedì, Febbraio 25th, 2021

Presentato oggi Intergruppo parlamentare, presidente ex ministro Lorenzin
Iardino (Fond. The Bridge): “Creare condizioni per maggiore competitività”Lorenzin (presidente Intergruppo parlamentare): “Senza sperimentazione non si fa scienza”
Oltre 700 milioni di euro di vantaggio economico complessivo per il Servizio Sanitario Nazionale, con 2.200 di risparmio per il minore uso di farmaci a fronte di ogni 1.000 euro investiti dalle aziende farmaceutiche nei trial clinici. Sono alcuni dei dati presentati oggi nel corso dell’incontro al Centro Studi Americani sull’importanza della sperimentazione clinica in Italia, organizzato dalla Fondazione The Bridge in collaborazione con l’Intergruppo parlamentare appena costituito.
L’Integruppo sulla sperimentazione clinica, guidato dalla presidente Beatrice Lorenzin (Pd), lavorerà per vigilare sull’attuazione dei decreti mancanti nell’ottica della deburocratizzazione e della semplificazione delle procedure; stanziare adeguate risorse finalizzate all’implementazione del Regolamento Europeo; favorire interventi strutturali per portare ad un incremento del numero degli studi clinici; creare e stabilizzare le infrastrutture di ricerca; implementare percorsi formativi specifici e valorizzare i professionisti che operano nella ricerca clinica presso i centri sperimentali.
Questo anno di pandemia dovuta al Covid-19 ci ha mostrato plasticamente la necessità di promuovere e supportare in maniera concreta e ancor più decisa la ricerca clinica profit e non profit nel nostro Paese. Dobbiamo creare le condizioni per rendere maggiormente competitivi a livello sovranazionale i processi di ricerca clinica e sensibilizzare sul tema dell’attrazione di investimenti, per generare un miglioramento dell’offerta e dell’assistenza sanitaria ai cittadini”. ha affermato Rosaria Iardino, presidente della Fondazione The Bridge.
Avere i farmaci del futuro in anticipo – ha proseguito Iardino – non significa solo anticipare i tempi di potenziali benefici per i pazienti in trattamento ma anche imparare la corretta gestione delle nuove terapie che saranno presto disponibili sul mercato. E significa anche evitare la spesa per farmaci considerati ‘standard’ a carico del Servizio Sanitario Nazionale, ricevere fondi economici potenzialmente utilizzabili per nuove risorse all’interno delle strutture sanitarie e, infine, garantire il confronto aperto con Società scientifiche, aziende farmaceutiche e pazienti per orientare in maniera determinante quelle scelte politiche da cui dipende il futuro del Paese”.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA – DEBATE …: “It’s never too soon!”

lunedì, Febbraio 22nd, 2021

La SNDI Abruzzo apre ora le sue attività al mondo della formazione primaria. 

La sezione Abruzzo della SNDI (Società Nazionale Debate Italia) amplia le sue proposte volte alla promozione della metodologia del debate sul territorio.  In maniera capillare ed efficace, si propone di introdurre il debate nei settori della vita sociale, associativa e formativa del territorio, coinvolgendo sia il mondo della formazione universitaria e secondaria, sia la formazione aziendale di alto livello.  La SNDI Abruzzo apre ora le sue attività al mondo della formazione primaria. Il debate è una pratica didattica, ma soprattutto un gioco di squadra e di abilità, che incentiva alla costruzione di argomentazioni solide per sostenere le proprie tesi, alla ricerca di evidenze e all’esposizione chiara, in pubblico, delle strategie argomentative della squadra.  E’ una attività competitiva ma, soprattutto, ricreativa e stimolante ed è per questo che, con la convinzione che “non è mai troppo presto” per giocare al Debate, è in procinto di partire il corso di formazione sul debate nel I ciclo d’istruzione (It’s never too soon) condotto dalla Prof.ssa Angela Di Bono, che ha suscitato l’interesse dei numerosi docenti iscritti, provenienti da diverse regioni, a riprova del bisogno formativo di strategie innovative e partecipative.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA :ENI PIANO STRATEGICO – Marsiglia: l’Italia con ENI ha la prima Oil Company a livello mondiale, madrina di sostenibilità

lunedì, Febbraio 22nd, 2021

“Certo non ho parole ed oltre alla felicità personale per i risultati raggiunti, sono contento per tutte quelle aziende che in FederPetroli Italia negli ultimi anni hanno creduto con me in ENI, investendo nelle gare, nelle qualifiche fornitori, nei rapporti e principalmente nell’aver dato fiducia a questa Azienda. L’Italia ora con ENI ha la prima Oil Company a livello mondiale, madrina di sostenibilità. Siamo orgogliosi di tutto questole parole del Presidente di FederPetroli Italia – Michele Marsiglia al termine della presentazione ufficiale della Strategia 2021-2024 e dei Risultati 2020 del Gruppo del Cane a sei zampe.

Continua Marsiglia “Che si sappia che per ora il Core-Business è l’Attività di Esplorazione (E&P) con un Target di 2 miliardi di barili di risorse. L’Azienda con una riduzione di Impatto Ambientale, è diventata un Investment Case a livello mondiale. Positivo lo scenario analizzato dal management su un prezzo del greggio a 50 dollari a barile, questo vuol dire che in un range minore o maggiore, si resterà in equilibrio per l’economia petrolifera internazionale. La richiesta in FederPetroli Italia in questo fine 2020 e inizio 2021 è stata anche quella di intervenire come fornitori in Progetti di Energie Rinnovabili dove ENI si è anticipata da tempo. La decisione strategica del Gruppo di investire in Libia con Progetti su nuove Applicazioni porta un valore aggiunto a Contrattisti ed Aziende partecipate nel business. La Raffinazione resta al top, settore per l’Oil & Gas generale di primaria importanza, anche in tema di Bio-Raffinerie. Anche sotto il profilo azionario ENI ci dà soddisfazioni con un alto valore e rendimento aziendale nonostante la brusca altalena dei prezzi del petrolio”.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA – Convegno psicologi su nuove sfide Ue per diritti umani

venerdì, Febbraio 19th, 2021



Associazione ReDiPsi promuove dialogo su tutela e promozione diritti imprescindibili per Stati Ue

Si terrà lunedì 22 febbraio, alle ore 21, il webinar dedicato alla tutela dei Diritti Umani in Europa, organizzato dall'”Associazione ReDiPsi – Reti di Psicologi per i Diritti Umani“, che vedrà la partecipazione di importanti ospiti esperti di Diritto Umanitario e politica estera. Nel corso della serata si alterneranno gli interventi di: Fausto Pocar, Professore emerito di Diritto Internazionale dell’Università Statale di Milano, Presidente dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario; Bruno Marasà, già Funzionario Europeo. Esperto di politica estera e comunicazione istituzionale.
Modereranno l’incontro Gabriella Scaduto, Psicologa, Psicoterapeuta e Presidente di ReDiPsi e Riccardo Bettiga, Psicologo e Psicoterapeuta.
“Bisogna parlare sempre di più di diritti umani e della loro tutela, noi psicologi siamo, in prima linea per la loro salvaguardia. La psicologia deve avere un ruolo di stakeholder e dialogare con le altre professioni, e con la politica”, afferma Gabriella Scaduto Presidente di ReDiPSi – Reti di Psicologi per i Diritti Umani. 
“La tutela dei diritti umani è un patrimonio dell’Unione europea. Valori e principi connessi al loro rispetto sono scritti nei Trattati, ma anche nelle normative legislative e negli accordi con i Paesi terzi. Una particolare attenzione per questo tema c’è nel Parlamento europeo. Con il Premio Sacharov, che ogni anno viene conferito a quanti si battono per la libertà di pensiero e la tutela dei diritti umani, il Parlamento conclude un’azione di monitoraggio e intervento permanente. La questione che si pone oggi è quella di aggiornare il catalogo dei diritti umani rispetto ai nuovi conflitti sparsi nel mondo, alle conseguenze delle migrazioni. Anche l’invadenza delle nuove tecnologie, in termini di tutela della privacy e del controllo dei grandi gestori del web pone seri problemi. Infine, non si possono ignorare le recenti violazioni da parte di alcuni Stati membri dell’UE, Polonia e Ungheria in primo luogo”, afferma Bruno Marasà.

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.