Archive for the ‘Trentino-Altoadige’ Category

COMUNICATO STAMPA:ACCESSI SOLO SU PRENOTAZIONE IN COMUNITA’ A ROVERETO

martedì, Marzo 10th, 2020

Il presidente della Comunità Stefano Bisoffi ha disposto un avviso per comunicare che gli accessi saranno accessibili solo previa prenotazione.

“Desideriamo informare i nostri cittadini  che al fine di poter adempiere alle ordinanze emanate in tema di Coronavirus, con particolare riferimento alle necessità di poter garantire le misure di sicurezza tra le persone, da martedì 10 marzo gli accessi agli uffici della Comunità della Vallagarina saranno consentiti esclusivamente su prenotazione. A tal fine i riferimenti utili e reperibili sono sul sito: www.comunitadellavallagarina.tn.it

Il nostro centralino che risponde al numero 0464 484211 sarà a disposizione per ogni informazione.”

Rating 3.00 out of 5

COMUNCATO STAMPA: Disposizioni di sospenzione degli spettacoli

giovedì, Marzo 5th, 2020

In accordo con i Sindaci  e la Compagnia di Lizzana Organizzatrice del Festival Teatrale Nazionale Sipario D’Oro 2020,  la Comunità della Vallagarina comunica la sospensione del Festival fino al 3 aprile  in tutti i teatri coinvolti dalla manifestazione, in  ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri di data 4 marzo,  articolo 1, comma b che ordina: “Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in un luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”

Rating 3.00 out of 5

PRIMO CASO DI VIRUS IN TRENTINO Tre turisti lombardi positivi in corso il trasferimento a Milano

domenica, Febbraio 23rd, 2020

Il presidente Fugatti ha appena annunciato che tre persone di una famiglia lombarda, arrivata in Trentino venerdì, sono risultate positive al virus. In queste ore si stanno trasferendo in ospedale specializzato in Lombardia.

Per il presidente Fugatti “Il rischio è minimale” e “alloggiavano in un appartamento, ma non in albergo”.

Alla conferenza stampa anche il dottor Ruscitti e il dottor Benetollo, dell’Azienda Sanitaria.

“Il dato positivo è che al momento non c’è nessun residente trentino infetto; si tratta di un caso di non residenti, è quindi un caso importato, con contatto di poche ore. Non pensiamo che questo caso sia pericoloso: on erano in hotel e non hanno frequentato luoghi pubblici. Inoltre l’allarme è stao immediato: i turisti sono arrivati venerdì sera – ha detto Benetollo – e sabato mattina hanno contattato la guardia medica, che immediatamente ha attivato i protocolli. Si trattava di leggero malessere, ma come chiesto anche dai sindaci lombardi, si è deciso di fare il trasferimnto a Milano”.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA: Garantita l’attività della Fondazione Ferruccio Busoni – Gustav Mahler nei locali della Casa della Pesa a Bolzano

mercoledì, Febbraio 12th, 2020

La fondazione “Ferruccio Busoni – Gustav Mahler” si trasferirà fino a metà 2025 nei locali della “Casa della Pesa” in Via Portici a Bolzano.

“Abbiamo trovato per la fondazione una sistemazione prestigiosa ed adeguata, per il periodo in cui il conservatorio Monteverdi è in fase di ristrutturazione. È importante garantire la continuazione dell’attività di una fondazione così importante, che è riuscita con il concorso pianistico Busoni a dare fama e peso internazionale alla musica a Bolzano. La casa della pesa, un edificio storico, collocato in centro città, in mezzo alla vita sociale, è la sede ideale per il perfetto connubio tra musica e storia”, comunica l’Assessore provinciale all’Edilizia pubblica ed al Patrimonio Massimo Bessone

Con il passaggio di proprietà del conservatorio dal comune alla Provincia di Bolzano, quest’ultima si era impegnata a mettere a disposizione a titolo gratuito alla fondazione Ferruccio Busoni – Gustav Mahler i locali del conservatorio per una durata di 30 anni. Ora che il conservatorio viene risanato e restaurato, era necessario trovare per la fondazione una sede temporanea.

Rating 3.00 out of 5

Gran parte Alto Adige al buio per un vasto black out. Terna: “Ripristinata la continuità del servizio”

martedì, Febbraio 11th, 2020

«In merito alle brevi disalimentazioni elettriche che hanno interessato oggi alcune zone dell’Alto Adige, in condizioni meteo caratterizzate da forti raffiche di vento, Terna, gestore della rete elettrica nazionale, fa sapere che i propri tecnici sono intervenuti tempestivamente, ripristinando la continuità del servizio di trasmissione dell’energia». Lo comunica Terna in una nota in merito ai blackout verificatisi in mattinata in tutto l’Alto Adige.

I forti venti che stanno soffiando a oltre 190 chilometri orari sulle vette dell’Alto Adige portati dalla tempesta Ciara, potrebbero, dunque, essere la causa dei due blackout registrati nella mattinata odierna in provincia di Bolzano. L’interruzione di corrente ha interessato il capoluogo altoatesino, la Bassa Atesina (Laives) e Merano. Dopo una prima interruzione di fornitura durata circa dieci minuti, la corrente poco dopo e’ nuovamente saltata per un periodo più breve. Il blackout ha mandato ancora di più in tilt la circolazione stradale in centro a Bolzano già pesantemente critica a seguito dalla chiusura della strada statale per il disgaggio della roccia nella zona del Virgolo. Diversi gli interventi per persone rimaste bloccate negli ascensori. Le cause dell’interruzione dell’alimentazione non sono ancora state rese note dal gestore di rete Edyna.

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA:Il cordoglio del Presidente della Comunità Stefano Bisoffi per la scomparsa del Dottor Spagnolli

lunedì, Febbraio 3rd, 2020

Il Presidente della Comunità della Vallagarina Stefano Bisoffi, a nome dell’intera comunità, esprime il cordoglio per la scomparsa del dottor Carlo Spagnolli.

“Esistono persone che lasciano segni indelebili lungo il loro cammino. Il Dottor Carlo Spagnolli che ha unito la sua professione di medico all’azione missionaria in Africa con il suo esempio improntato alla solidarietà, alla povertà, al dono verso gli altri, ha ricordato a tutti noi i veri valori della vita.

Rating 3.00 out of 5

CONFERENZA STAMPA Venerdì 31 gennaio alle ore 11 nella sede della Comunità della Vallagarina

martedì, Gennaio 28th, 2020

ATTESA PER IL SIPARIO D’ORO E L’INDAGINE SUI GIOVANI E TEATRO

47 serate di spettacoli, 14 i teatri della Vallagarina che le ospiteranno, 2 Concorsi e la presentazione dell’indagine svolta sui giovani per comprendere se il teatro ha  ancora fascino per loro. Atteso e acclamato torna il Sipario d’Oro Festival Nazionale di Teatro Amatoriale promosso dalla Comunità della Vallagarina e organizzato dalla Compagnia di Lizzana. Il programma  e l’indagine saranno presentati:

Venerdì 31 gennaio alle ore 11

nella sede della Comunità della Vallagarina in via Tommaseo a Rovereto

con una conferenza stampa che illustrerà il programma per l’edizione 2020.

I giornalisti sono cordialmente invitati

Info:

Patrizia Belli | Ufficio Stampa | Email: patrizia.belli@comunitadellavallagarina.tn.it

Mob.:335/6027118

Rating 3.00 out of 5

Incidente in valle Aurina, auto centra pedoni: 6 morti a Lutago

domenica, Gennaio 5th, 2020

di Alessandro Fulloni

Incidente in valle Aurina, auto centra pedoni: 6 morti a Lutago

Questa notizia è in aggiornamento

Una cronaca che sa di bollettino di guerra. Un’automobile, lanciata come un missile a folle velocità e guidata da un ventottenne poi trovato ubriaco, ha falciato un gruppo di turisti affollati lungo la strada, in attesa di un pullman che li riportasse in albergo dopo una serata in discoteca. È di 6 morti e 11 feriti il bilancio dell’incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica a Lutago, frazione del comune di Valle Aurina in Alto Adige. Verso le ore 1.15 un’auto ha centrato a grande velocità un gruppo di persone che si trovava sul bordo della strada. Si tratta di tedeschi, tutti giovani. Un centinaio i soccorritori che sono intervenuti sul luogo dell’incidente. In mattinata è prevista una conferenza stampa nella sala della Cassa Rurale di Lutago.

Guidatore è un 28enne del posto: tasso alcolemico elevato

Dopo aver passato la serata in un locale, la comitiva si trovava accanto a un pullman turistico quando è stata centrata in pieno da un’automobile. Appunto: sei giovani sono morti sul colpo, mentre 11 hanno riportato ferite. Tre sono in gravi condizioni. Tra loro una donna che è stata trasferita d’urgenza di notte con l’elicottero del Aiut Alpin alla clinica universitaria di Innsbruck, in Austria. L’automobilista è un uomo del posto di 28 anni, di Chienes. Secondo le prime informazioni, avrebbe avuto un tasso alcolemico molto elevato.

Rating 3.00 out of 5

CONFERENZA STAMPA:ALLOGGI ITEA E CONTRIBUTO PER L’AFFITTO TUTTE LE NOVITA’

lunedì, Dicembre 16th, 2019

Il 13 dicembre si è conclusa l’Edizione 2019 per la raccolta delle domande per un alloggio ITEA e per ottenere un contributo integrativo per il pagamento dell’affitto. Più d’una le novità che l’hanno interessata.

Ne parliamo in conferenza stampa giovedì  19 dicembre alle ore 11 nella sede della Comunità.

I giornalisti sono cordialmente invitati

Info:

Patrizia Belli | Ufficio Stampa | Email: patrizia.belli@comunitadellavallagarina.tn.it

Mob.:335/6027118

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA:ARCHITETTI OLTRE MARE INCONTRO IL 5 DICEMBRE

mercoledì, Dicembre 4th, 2019

Dopo l’incontro con l’architetto Renato Rizzi e quello con il rettore della Iuav di Venezia Alberto Ferlenga, la Comunità della Vallagarina in partner con altri enti,  propone per giovedì 5 dicembre alle ore 18 in Biblioteca a Rovereto l’incontro “Architetti oltre mare” con Benno Albrecht direttore della scuola di dottorato dell’università Iuav di Venezia.

E a seguire  si terrà la presentazione dei progetti in Benim a cura dell’Associazione Atout African Arch.it

Benno Albrecht  affronterà i temi della Sostenibilità in vari Paesi in via di Sviluppo, ove l’architettura è costretta a misurarsi con la scarsità di risorse.

L’Associazione Atout African Arch è nata a Rovereto nel 2006, da un gruppo di architetti, con l’idea di dare un valore aggiunto, attraverso la realizzazione di architetture sostenibili, ai  progetti umanitari nelle costruzioni pubbliche come scuole, ospedali, ec: a supporto della Cooperazione Internazionale.

Si è resa pertanto attore principale di queste iniziative, operando attivamente sul campo, e creando, attraverso i cantieri di costruzione, vere e proprie “scuole di apprendistato” per manovalanza locale specializzata su tecniche di utilizzo di materiali locali e naturali, al fine di diminuire la disoccupazione locale e disincentivare il falso miraggio dell’ emigrazione “Oltremare”.

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.