Covid, New York: centinaia di morti depositati nei camion e nelle stanze d’albergo in attesa del funerale

Covid, a New York sono centinaia i corpi delle persone morte a causa del virus depositati nei camion e nelle stanze d’albergo in attesa del funerale. Stanno facendo il giro del web le immagini dei corpi delle persone morte a New York durante il picco della pandemia la scorsa primavera, corpi ancora sono ancora depositati in camion frigoriferi a Brooklyn. Si tratta dei corpi di coloro di cui non è stato possibile rintracciare le famiglie o di coloro che non si sono potuti permettere un’adeguata sepoltura. Si tratta di circa 650 cadaveri. New York di recente ha alzato a 1.700 dollari dai precedenti 900 dollari il contributo per aiutare le famiglie in difficoltà a organizzare funerali.

Covid, Cts: «Controlli e multe per lo shopping di Natale, rischio terza ondata»

Covid, Speranza: «Vaccino non sarà obbligatorio. A Natale spostamenti solo se tutte regioni gialle»

Seconda ondata

New York trema all’ipotesi di una seconda ondata di Covid-19. Le scuole sono state chiuse e nuove restrizioni si delineano all’orizzonte. La rivelazione sui corpi ancora da seppellire arriva mentre la città teme una seconda ondata. Il sindaco di NY Bill de Blasio ha disposto la chiusura delle scuole pubbliche e non è escluso che a breve possano scattare altre restrizioni nel tentativo di contenere il virus.

Rating 3.00 out of 5

Pages: 1 2


No Comments so far.

Leave a Reply

Marquee Powered By Know How Media.