Per le elezioni a Roma il centrodestra punta su Bertolaso. Veronesi per Milano

Centrodestra al lavoro alla ricerca dei candidati migliori per le prossime amministrative. Dopo tre ore di vertice tra i leader, il comunicato congiunto parla di “venti nomi analizzati come possibili candidati per le principali città che andranno al voto in primavera”. E tra loro, per la poltrona di sindaco di Roma, sarebbe in pole position l’ex capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso.
Mentre per Milano si punta al via libera di Paolo Veronesi, figlio di Umberto, presidente della omonima Fondazione. E si parla anche di Sergio Dompè, noto imprenditore farmaceutico Alla riunione, nello studio di Senatore del segretario leghista, Matteo Salvini, erano presenti per Forza italia, Antonio Tajani e Licia Ronzulli, per Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni e Ignazio La Russa. La lista dei venti candidabili, ovviamente, rimane top secret, ma impazzano le indiscrezioni e il totosindaco. Molte fonti concordano nel dire che, come capita sempre, da qui alla fine della storia usciranno nomi di tutti i tipi, anche per coprire e tutelare le candidature serie.


Tuttavia, al termine della riunione, è Matteo Salvini a dare qualche indicazione sul loro profilo: “Quasi tutti i nomi interpellati non hanno tessere di partito in tasca, certo sono di area antagonista alla sinistra. Sono tante donne e uomini – aggiunge – del mondo dell’impresa, del volontariato, dell’università, e della sanità che si mettono a disposizione”.

Rating 3.00 out of 5

Pages: 1 2


No Comments so far.

Leave a Reply

Marquee Powered By Know How Media.