Ritorna il redditometro Ma il sussidio grillino viene ancora rimandato

Gian Maria De Francesco

Con buona pace del vicepremier Matteo Salvini che, a un mese dall’insediamento del governo Conte, prometteva «via spesometro, redditometro, studi di settore e split payment» si può affermare che nessuna delle promesse sia stata mantenuta.

L’ultima smentita è giunta dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, generale Antonino Maggiore, che in un’intervista al Sole 24 ore ha sottolineato che «lo strumento del redditometro non è stato eliminato dall’ordinamento tributario ma sarà rimodulato sulla base di un nuovo decreto del ministero dell’Economia» che aggiornerà «gli elementi indicativi di capacità contributiva in base alla propensione alla spesa» di ciascun soggetto.

Rating 3.00 out of 5

Pages: 1 2


No Comments so far.

Leave a Reply

Marquee Powered By Know How Media.