Archive for the ‘Puglia’ Category

Mafia, triplice omicidio nel Tarantino Ucciso bimbo di 4 anni e i suoi genitori

martedì, marzo 18th, 2014

TARANTO – Triplice omicidio a Palagiano, uccisa una coppia e un bimbo di 4 anni. È successo intorno alle 21.30 sulla statale 106, la Taranto Reggio Calabria, all’altezza dello svincolo per Palagiano. Illesi altri due bambini di 6 e 7 anni che si trovavano nella macchina delle vittime.

L’AGGUATO – Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, si è trattato di uno spietato agguato. Probabilmente l’obiettivo era l’uomo, Cosimo Orlando, che era alla guida, un 44enne pregiudicato in semilibertà. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Omicidio in strada a Gravina, la vittima era un “paladino della legalità”

martedì, marzo 11th, 2014

Un uomo di 49 anni, Pietro Capone, che aveva presentato in passato numerose denunce per irregolarità compiute dalla pubblica amministrazione, conosciuto nella città come un “paladino della legalità”, è stato ucciso ieri sera a tarda ora a Gravina in Puglia (Bari), in via Pisa, nei pressi della sua abitazione.

L’uomo, molto noto in città, aveva condotto battaglie sulla legalità, sull’urbanistica e sull’edilizia. Capone è stato raggiunto da due colpi di pistola 7.65 alla testa. Sulla vicenda indaga la polizia.Gli investigatori, al momento, escludono che l’omicidio sia maturato in ambienti criminali. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA:CASSANO (BA) – AMIANTO UN CONVEGNO SULLA SICUREZZA, RESPONSABILITA’, BONIFICA E ASPETTI MEDICO-LEGALI

mercoledì, marzo 5th, 2014
AMIANTO UN CONVEGNO SULLA SICUREZZA, RESPONSABILITA’, BONIFICA E ASPETTI MEDICO-LEGALI
Eliminare la fibra killer: cancerogena per la salute
L’iniziativa, promossa dal Comune, si terrà alle ore 18.00, nella sala del Consiglio comunale
 CASSANO DELLE MURGE - Sensibilizzare alla corretta gestione dell’amianto domestico e industriale. E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione Comunale che, in partnership con la Teorema Spa, organizza sabato 8 marzo, alle ore 18.00, un convengo nella sala consiliare di Piazza Rossani dal titolo: “Amianto e prevenzione. Aspetti medico-legali, bonifica e responsabilità”. I saluti saranno a cura del Sindaco Maria Pia Di Medio e del Presidente del Consiglio Comunale Ignazio Zullo e l’introduzione, invece, dell’assessore alla tutela dell’ambiente Carmelo Briano. (altro…)
Rating 3.00 out of 5

«Di lotta e di governo? Non provo imbarazzo»

lunedì, marzo 3rd, 2014

BARI – Nessun imbarazzo a stare con il Pd a Roma e contro il Pd in Puglia. Nessuna remora a sfidare a Bari il pupillo di Renzi ed essere a Roma un esponente del governo Renzi. Il neo sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, coordinatore regionale del Ncd, rigetta il sospetto di intelligenza con il nemico in Puglia. «Io — dice Cassano — penso solo a fare campagna elettorale per il mio partito. E a svolgere ottimamente il mio incarico, anche nell’interesse di Bari: sono il primo barese, esponente di governo, dall’epoca della prima repubblica».
Al Lavoro siete una compagine ben assortita. Il ministro viene dall’impresa sociale (le coop), la sua collega Bellanova dal sindacato, lei dall’impresa profit. Sarà difficile fare sintesi? (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Andria, rifiuti e mazzette scattano altri 5 arresti

martedì, febbraio 18th, 2014

ANDRIA – Su provvedimento del gip del Tribunale di Trani i carabinieri hanno eseguito su tutto il territorio nazionale cinque ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettante persone accusate, a vario titolo, dei reati di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e concussione. Nel corso dell’inchiesta sono emersi collegamenti con analoga attività investigativa della Procura di Monza relativa alle modalità di aggiudicazione della stessa gara di appalto a un’altra azienda, a seguito della quale un ex assessore comunale di Andria, Francesco Lotito, è stato raggiunto da una misura cautelare in carcere per il reato di corruzione. L’indagine ha accertato l’esistenza di contatti tra l’ex amministratore pubblico e quattro dirigenti di una società operante nel settore dei rifiuti finalizzati ad aggiudicarsi l’appalto per la raccolta differenziata «porta a porta» dei rifiuti solidi urbani nelle città di Andria e Canosa di Puglia, per un valore complessivo di circa 90 milioni di euro. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

Medici Bari: treni più veloci sono indispensabili per la salute dei cittadini

martedì, febbraio 18th, 2014

di RITA SCHENA

BARI – «C’è una forte necessità di mobilità in Puglia, da parte di quasi 50mila malati che annualmente si spostano in altre regioni per le cure loro necessarie, per i tanti studenti in medicina che si muovono tra strutture universitarie e concorsi, e anche da parte di colleghi che raggiungono la nostra regione per congressi medici, indispensabili al nostro aggiornamento professionale. Ecco perché sentiamo forte la battaglia della Gazzetta per treni più veloci in servizio sulla dorsale adriatica e siamo qui a testimoniare questa nostra adesione». Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Bari sottolinea con forza il perché della presenza di quasi tutto il consiglio direttivo dell’Ordine in Gazzetta per firmare la petizione che il giornale sta portando avanti. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

COMUNICATO STAMPA:Puglia – I Consoli presentano l’annuario 2014

sabato, febbraio 15th, 2014

L’INIZITIVA/ MARTEDI 18 FEBBARIO, ORE 10.30, PRESENTAZIONE CON IL PREFETTO NUNZIANTE

L’annuario 2014, un tascabile utile per le istituzioni e le imprese

 

Relatori: Ugo Patroni Griffo, Ermal Dredha,  Ennio Triggiani e Antonio Vasile

 Il Prefetto di Bari  Antonio NunzianteMassimo Salomone  Segretario Generale del Corpo Consolare di Puglia  Basili_

BARI - Diplomazie e istituzioni. Martedì 18 febbraio, alle ore 10.30, il Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise, incontra il Prefetto di Bari, Antonio Nunziante e le istituzioni per presentare l’annuario 2014. (altro…)

Rating 3.00 out of 5

“Ecco la nuova Punta Perotti” i proprietari sfidano il Comune

mercoledì, febbraio 5th, 2014

I proprietari dei suoli su cui era stato edificato sul lungomare sud di Bari il complesso residenziale “Punta Perotti”, ritenuto abusivo e quindi confiscato ed abbattuto nel 2006, hanno presentato al Comune un progetto di ‘Riqualificazione Ambientale, Paesaggistica ed Urbanisticà dell’area. Dopo una complessa vicenda giudiziaria arrivata sino alla Corte europea dei diritti dell’uomo, i suoli confiscati sono stati restituiti ai proprietari e lo Stato italiano è stato condannato a pagare un risarcimento multimilionario. (altro…)

Rating 3.00 out of 5
Marquee Powered By Know How Media.